http://www.fides.org

News

2014-07-01

ASIA/INDIA - Aiutare le donne indigene e favorire il loro sviluppo sociale ed economico

Chintapalli (Agenzia Fides) – Aiutare le donne indigene ad avviare delle “Mutual Aided Cooperative Societies” (Società Cooperative di Mutuo Soccorso - MACS) per promuovere il loro sviluppo socio-economico, è un nuovo progetto appena avviato dai Salesiani di Hyderabad. E’ quanto si legge in un comunicato dell’Ans che sottolinea la recentissima apertura di un programma MACS, presso Chintapalli, al quale hanno preso parte quasi 500 donne provenienti dai villaggi Tajangi, Lambasingi e Pedda Barada. Ai membri dei gruppi indigeni è stata spiegata l’importanza di ottenere l’approvazione per il progetto MACS, il valore del risparmio, la necessità di formazione e altri importanti temi correlati.
Il coordinatore statale dell’Istituto Don Bosco ha inoltre descritto alle donne e ai responsabili dei villaggi la necessità del risparmio, come risparmiare denaro e quali sono i benefici di simili comportamenti. Nella circostanza è stata anche creata la Cooperativa di Mutuo Soccorso e Società di Credito e Parsimonia “Chintapalli Don Bosco Mathru Janani Mahila”, che proseguirà il suo operato sotto la guida di varie autorità locali. Attualmente l’opera salesiana di Vijayawada, attraverso i progetti MACS già avviati, sta aiutando circa 16 mila donne indigene in 24 suddivisioni locali della regione. Il primo programma MACS riguardava la costruzione di un serbatoio idrico per le popolazioni indigene di Lambadapalli. (AP) (1/7/2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network