http://www.fides.org

News

2014-06-27

ASIA/CAMBOGIA - La Compagnia di Gesù accoglie il secondo gesuita cambogiano

Phnom Penh (Agenzia Fides) – E’ Chour Damo, 29 anni, il secondo gesuita cambogiano: pronunciando i voti perpetui di povertà, castità e obbedienza nella Compagnia di Gesù, il giovane ha sancito il suo ingresso nell’ordine fondato da Sant’Ignazio di Loyola. Come riferito a Fides, la Compagnia di Gesù lo ha accolto con grande gioia. Damo è della provincia di Kampong Cham, a nord est di Phnom Penh. Da ragazzo era già attratto dalla vita dei sacerdoti. Avendo incontrato alcuni gesuiti, dopo un tempo di discernimento ha deciso di sposare la loro vita e la missione della Compagnia. Dopo aver conseguito la laurea in Business Administration presso l'Università di Phnom Penh, ha lavorato come coordinatore del progetto di una scuola nella provincia di Prey Veng per cinque anni. Damo è entrato nel noviziato gesuita nelle Filippine nel 2012 e ora tornerà a Manila per studiare filosofia, prima di rientrare nuovamente per il servizio pastorale in Cambogia
Nel paese vi sono circa 30.000 cattolici che rappresentano lo 0,15% della popolazione totale. I Gesuiti sono impegnati in Cambogia da oltre 20 anni nel campo dell’istruzione e della formazione professionale. La Compagnia di Gesù sostiene economicamente studenti della scuola primaria e insegnanti in aree remote e si è occupata anche della formazione degli insegnanti dell’Università Reale di Phnom Penh. I Gesuiti gestiscono, inoltre, un centro per bambini disabili a Phnom Penh e un centro per i bambini svantaggiati e una scola media a in Battambang. Ora stanno lavorando a un nuovo progetto educativo che avrà la sua base a Sisophon, nella provincia di Banteay Meanchey. (PA) (Agenzia Fides 27/6/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network