http://www.fides.org

News

2014-05-13

OCEANIA/PAPUA NUOVA GUINEA - Uccisi un sacerdote e un laico Ministro straordinario dell’Eucarestia

Port Moresby (Agenzia Fides) – Un sacerdote e un laico cattolico della diocesi di Bereina sono stati uccisi domenica 4 maggio, per ragioni ancora da chiarire, mentre si trovavano per motivi pastorali in un’area remota della diocesi. Si tratta di p. Gerry Maria Inau, prete che aveva avuto una vocazione adulta ed era divenuto sacerdote circa 9 mesi fa, e Benedict, laico e Ministro straordinario dell’Eucaristia. La notizia, inviata a Fides dall’ufficio comunicazioni della Conferenza Episcopale di Papua Nuova Guinea a Isole Salomone, è stata confermata dal Vicario generale della diocesi di Bereina che, con un altro sacerdote, è giunto sul posto con un elicottero della polizia, fermandosi per le incombenze urgenti, come il riconoscimento del cadavere e la benedizione delle salme. Il Vescovo di Bereina e gli altri vescovi si trovano in Nuova Zelanda per l’Assemblea dei vescovi dell’Oceania, in corso dal 12 al 16 maggio.
Come riferisce a Fides p. Giorgio Licini PIME, dell’Ufficio comunicazioni della Conferenza episcopale, “ci vorrà del tempo per raccogliere testimonianze dalla gente del posto e dalla polizia, per ricostruire l'accaduto”. I due sono forse vittima di una conflitto tribale che va avanti nell’area da qualche anno. In una nota giunta a Fides, p. Casmiro Kito MSC, che ha trascorso con il prete ucciso gli anni del Seminario, così ricorda p. Gerry: “Era una prete diligente e di grande fede. Non lasciava mai il suo Rosario e per questo aveva adottato il nome di Maria. Aveva un grande cuore per la sua gente e la serviva con amore. Possa la sua morte essere un sacrificio e una oblazione per la pace fra le tribù della Kunimaipa Valley”. (PA) (Agenzia Fides 13/5/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network