http://www.fides.org

News

2014-05-10

VATICANO - Il Card. Filoni ordina 12 diaconi di tre continenti: “Dio è la vostra eredità, la Chiesa e il mondo è il vostro campo d’azione, i fratelli sono l’oggetto delle vostre preoccupazioni”

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Erano dodici gli alunni del Pontificio Collegio Urbano a cui nel pomeriggio di ieri, 9 maggio, il Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, ha conferito l’ordinazione diaconale nella Basilica di San Pietro in Vaticano. “Colui che riceve il diaconato compie una scelta fondamentale e decisiva per tutta la sua vita, perché si dona completamente a Dio e alla Chiesa e si pone completamente al servizio dei fratelli” ha ricordato il Cardinale agli ordinandi, che provengono da tre continenti (Asia, America e Africa) e sei nazioni: India (5), Vietnam (2), Uganda (2), Pakistan, Cina e Haiti. “Voi d’ora in poi, siete chiamati a servire nella pienezza e nella totalità senza voltarsi indietro e senza parzialità – ha detto ancora il Cardinale - . Dio è la vostra eredità, la Chiesa e il mondo è il vostro campo d’azione, i fratelli sono l’oggetto delle vostre preoccupazioni e del vostro amore”.
Ricordando gli insegnamenti di Sant’Ignazio di Antiochia sul ministero diaconale e le affermazioni solenni del Concilio Vaticano II, il Card. Filoni ha ribadito che “il diaconato è un vero ministero, l’ordinato riceve una vera grazia sacramentale e egli ha un vero ufficio, essendo deputato al servizio liturgico, al servizio della Parola di Dio e al servizio della carità”. Quindi ha sottolineato che “a questo servizio si arriva pieni di gioia, entusiasmo e preparati: ciò che voi avete fatto in questi anni nel nostro Collegio Urbano e ciò che ancora farete nel tempo che viene”. Infine, pensando alla gioia delle rispettive comunità diocesane, dei parenti e degli amici in questo giorno, da ricordare “come uno dei più belli della vostra vita, come una tappa che vi apre al ministero sacerdotale”, il Cardinale ha concluso: “Oggi è arrivato il giorno della donazione completa. Fate questo passo con gioia e con fiducia. E con Papa Francesco vorrei gridarvi: Non lasciatevi mai rubare questa gioia e questa fiducia! Non dimenticate mai questo giorno di donazione!”. (SL) (Agenzia Fides 10/05/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network