http://www.fides.org

News

2014-05-05

ASIA/IRAQ - Il Sindaco di Baghdad: distribuiremo case e terre anche ai cristiani

Baghdad (Agenzia Fides) – Il sindaco di Baghdad, Abub Naim al-Kaabi, ha reso nota l'intenzione di distribuire terreni edificabili e abitazioni costruite secondo i programmi di edilizia pubblica anche a vantaggio dei cristiani della città che appartengono alle fasce meno abbienti della popolazione. L'iniziativa, anticipata dal sindaco sui media locali, secondo fonti vicine al Patriarcato caldeo consultate dall'Agenzia Fides viene sponsorizzata politicamente dallo stesso premier iracheno Nuri al-Maliki, lo sciita destinato a essere confermato nel ruolo di premier dall'Assemblea parlamentare espressa dalle elezione dello scorso 30 aprile (dove, in attesa dei risultati ufficiali, tutte le proiezioni su dati parziali confermano la forte affermazione della sua coalizione “Stato di diritto”). “Noi” ha ribadito nel recente passato al-Maliki in dichiarazioni pubbliche riportate dalla stampa irachena “consegneremo le chiavi di case prefabbricate ai cittadini senza alcuna discriminazione in base all'appartenenza religiosa”.
L'emergenza abitativa è una delle cause che spingono molte giovani famiglie cristiane a emigrare dall'Iraq. Negli ultimi mesi, il Patriarcato caldeo ha provveduto a distribuire a nuclei familiari bisognosi di Baghdad decine di appartamenti ricavati dalla ristrutturazione dell'ex Seminario patriarcale. (GV) (Agenzia Fides 5/5/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network