http://www.fides.org

News

2014-05-03

AMERICA/MESSICO - Immigrati in marcia con un vescovo per chiedere “libertà di transito”

Saltillo (Agenzia Fides) – Una carovana di oltre 800 immigrati ha marciato per le strade della città messicana di Saltillo per chiedere “libertà di transito” alle autorità locali: gli immigrati, tutti provenienti dai paesi dell’America centrale come Honduras, El Salvador, Nicaragua, e altri, si sono ritrovati il 1° maggio, invocando la possibilità di attraversare il paese (anche se molti giungono senza documenti), in un transito che li porta, nella maggior parete dei casi, verso l’America del Nord.
Alla carovana si è aggiunto mons. Raul Vera, Vescovo di Saltillo, in segno di sostegno della diocesi al dramma che vivono i fratelli immigrati. Una nota pervenuta a Fides riferisce le sue parole: “Vediamo questa tragedia non solo qui in Messico, ma anche in altri paesi del mondo. Il Papa ha parlato della tragedia dell'indifferenza, in cui siamo coinvolti. Oggi, noi chiediamo per loro la libera circolazione”.
Gli immigrati, dopo circa 5 ore di marcia, sono arrivati alla piazza centrale di Saltillo e ogni gruppo ha cantato l'inno della propria nazione. Poco prima un comitato di 12 rappresentanti, tra i quali anche mons. Vera, è andato a incontrare il governatore della città per chiedere libertà di transito a nome dei migranti. (CE) (Agenzia Fides, 03/05/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network