http://www.fides.org

News

2014-04-08

AMERICA/VENEZUELA - Crescono le preoccupazioni per l’insicurezza, mentre oggi Maduro incontra l’opposizione

Carora (Agenzia Fides) – Il Vescovo di Carora, Sua Ecc. Mons. Luis Armando Tineo Rivera, è preoccupato per l'insicurezza quotidiana che guadagna terreno nel paese e per i molti atti di violenza verificatisi nelle ultime settimane in diverse città, che hanno provocato sconvolgimenti sociali e un gran numero di morti e feriti. In vista della imminente Settimana Santa, Mons. Tineo Rivera invita tutti i venezuelani a riflettere, a prendere coscienza e quindi a cercare il bene comune di cui hanno bisogno. "Questo significa – riporta la nota inviata all’Agenzia Fides - in primo luogo cercare un dialogo che presuppone, ovviamente, il rispetto e la reciproca accettazione tra ognuna delle parti, e quindi la volontà di raggiungere degli accordi. Se non ci saranno questi ultimi, sarà solo un confronto sterile all'infinito, dove alla fine non otterremo nulla o, quando arriveremo a un dialogo, sarà troppo tardi" ha detto Mons. Tineo.
Nel paese la tensione continua. Il Presidente Maduro ha accettato, dietro pressione della UNASUR (Unione delle Nazioni Sudamericane), di incontrare l’opposizione oggi, martedì 8 aprile, per stabilire una agenda dei negoziati. Ieri Maduro aveva ricevuto la delegazione dei Ministri degli Esteri dei paesi membri dell'UNASUR, che in seguito hanno tenuto una riunione con i rappresentanti del Movimento di Unità Democratica (MUD). Maduro ha comunicato di avere accettato la proposta di incontrare i settori dell'opposizione, e questo sarà considerato “un grande messaggio di pace, un grande segno a tutto il popolo per porre fine alla violenza", creata da quello che ha definito un tentativo di colpo di stato. (CE) (Agenzia Fides, 08/04/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network