http://www.fides.org

Atti della Santa Sede

2014-04-07

AFRICA/CAMERUN - Dimissioni del Vescovo di Maroua-Mokolo e nomina del successore

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il Santo Padre Francesco, in data 5 aprile 2014, ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Maroua-Mokolo, in Camerun, presentata da Sua Ecc. Mons. Philippe Albert Joseph Stevens, dei Piccoli Fratelli del Vangelo, in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico. Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Maroua-Mokolo, il Rev. P. Bruno Ateba Edo, S.A.C., Superiore Regionale dei Padri Pallottini per il Camerun e la Nigeria.
Il Rev.do P. Bruno Ateba Edo, S.A.C., è nato il 20 novembre 1964 a Zoetelé, nella diocesi di Sangmélima. È entrato nella Società Pallottina, frequentando il Noviziato negli anni 1988-1989. Ha svolto gli studi di Filosofia nel Seminario maggiore di Kabgayi, in Rwanda, e quelli di Teologia presso l’Ecole Théologique Saint Cyprien a Ngoya, in Camerun. Successivamente ha conseguito una Licenza in Teologia Pastorale presso l’Istituto Teologico Pallottino di Vallendar, in Germania. Ha emesso la prima consacrazione il 15 agosto 1989 e quella perpetua il 2 ottobre 1994. È stato ordinato sacerdote l’8 luglio 1995.
Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto vari incarichi: 1995-2001: Vicario e poi Parroco di SS. Pietro e Paolo di Mfoundi, a Yaoundé; 2001-2003: Studi per la Licenza in Germania; 2003-2009: Rettore del Teologato Pallottino e della Basilica Marie-Reine-des Apôtres di Mvolyé, a Yaoundé, in Camerun; dal 2008: Rettore Regionale della Società Pallottina per il Camerun e la Nigeria. Attualmente è Presidente della Conferenza dei Superiori Maggiori del Camerun. (SL) (Agenzia Fides 7/04/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network