http://www.fides.org

News

2014-01-21

ASIA/MYANMAR - Il Paese libera i bambini soldato reclutati nelle guerre civili e nei conflitti armati

Naypaidó (Agenzia Fides) – L’esercito del Myanmar ha liberato dalle sue file circa 272 bambini soldato. E’ l’annuncio diffuso dall’Ufficio delle Nazioni Unite dopo la recente liberazione di un gruppo di 96 minori. Il Myanmar è tra le nazioni nelle quali è vietato lo sfruttamento dei bambini soldato nelle guerre civili e nei conflitti armati, che purtroppo si sono verificati nel Paese durante decenni di regime militare. Tuttavia, nel mese di giugno del 2012 le nuove autorità hanno sottoscritto un accordo per porre gradualmente fine al reclutamento dei minorenni e pare che la disposizione venga rispettata. (AP) (21/1/2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network