http://www.fides.org

News

2013-12-02

AFRICA/CENTRAFRICA - A Roma meeting della Caritas sull’emergenza umanitaria in Centrafrica

Roma (Agenzia Fides)-La drammatica emergenza umanitaria nella Repubblica Centrafricana sarà al centro dell’incontro organizzato il 4 dicembre a Roma da Caritas Internazionalis e dalle diverse Caritas che operano nel Paese.
“I gruppi per la difesa dei diritti umani riportano numerosi casi di torture, omicidi e saccheggi. Le Nazioni Unite hanno lanciato l’allarme sul pericolo che la situazione degeneri in una guerra civile” afferma un comunicato inviato all’Agenzia Fides.
Il caos nel quale è sprofondato il Centrafrica dopo la cacciata dell’ex Presidente François Bozizé ad opera dei ribelli della coalizione Seleka, nel marzo 2013, ha creato una grave emergenza umanitaria ed alimentare perché la stagione del raccolto è stata colpita dalle violenze.
“Bossangoa, nel nord- afferma il comunicato- è forse l’immagine più chiara della violenza degli scontri tra i ribelli e i gruppi di autodifesa che hanno costretto 40.000 persone a cercare rifugio nella missione cattolica”.
La Caritas ricorda che in Centrafrica 400.000 sfollati vivono in condizioni terribili mentre 65.000 persone hanno lasciato il Paese.
Alla riunione parteciperanno tra gli altri il Direttore di Caritas Centrafrica, P. Elysée Guendjande, che è stato ferito dai ribelli, e il capo della squadra di intervento d’urgenza di Caritas Internationalis, Emmanuel Mbuna. (L.M.) (Agenzia Fides 2/12/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network