http://www.fides.org

News

2013-10-28

ASIA/SIRIA - Il Gran Mufti: nell'opposizione più di 3mila miliziani provenienti dall'ex Urss

Damasco (Agenzia Fides) – Nelle file delle diverse milizie operanti nel conflitto contro l'esercito governativo siriano si contano almeno 3mila combattenti armati provenienti dalla Federazione russa e da altri paesi dell'ex Unione Sovietica. Lo ha dichiarato il Gran Mufti di Siria Ahmad Badreddin Hassoun durante una sua visita recente all'Università Islamica di Mosca. Secondo il leader dell'islam sunnita nel Paese mediorientale devastato dalla guerra (che ha parlato a studenti e docenti dell'Istituzione islamica moscovita venerdì 25 ottobre), la gran parte dei cittadini della Federazione russa arrivati in Siria per partecipare al conflitto militare contro il regime di Assad provengono dalla Cecenia e dalle altre repubbliche del Caucaso del nord.
In Russia sono registrati 82 centri e organizzazioni islamici. In un recente incontro con i Mufti dei Consigli islamici della Russia, il Presidente Vladimir Putin ha espresso il proprio sostegno al rilancio degli studi teologici islamici in Russia che consenta alle autorità dell'islam locale di affrontare con vigore “le sfide del tempo presente”. (GV) (Agenzia Fides 28/10/2013).

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network