http://www.fides.org

News

2013-10-26

AFRICA/MADAGASCAR - Concluso nella calma il primo turno delle elezioni presidenziali

Antananarivo (Agenzia Fides)- Sono terminate ieri, 25 ottobre, le operazioni di voto il primo turno delle elezione presidenziali del Madagascar. “Non vi sono stati particolari problemi” dice all’Agenzia Fides don Luca Treglia, Direttore di Radio don Bosco dalla capitale, Antananarivo. “Vi sono state alcune inefficienze, come la mancanza di materiali elettorali in qualche seggio, o il mancato inserimento nelle liste elettorali di alcuni elettori. In questo ultimo caso c’è da aggiungere che gli elettori hanno avuto un anno di tempo per registrarsi nelle liste elettorali, e alcuni di coloro che non lo hanno fatto si sono presentati comunque ai seggi pretendo di votare” dice don Luca.
“Il clima è sereno, la gente vuole uscire dalla lunga crisi politica che dura da anni. Anche se una persona è stata uccisa nel sud del Paese si pensa che si sia trattato di un “regolamento di conti” e non di un fatto legato alle elezioni” afferma il sacerdote.
“Non abbiamo ancora i dati sull’affluenza al voto ma si stima che almeno il 60% degli elettori abbia votato. Lo spoglio sta avvenendo lentamente se continua così ci vorrà tempo per sapere il risultato finale” continua don Luca.
Visto l’interesse della consultazione, la radio cattolica si è prodigata nell’offrire ai propri ascoltatori una copertura continua dell’evento. Come racconta il suo Direttore “Radio don Bosco ha seguito lo svolgimento del voto, con una diretta iniziata alle 8 della mattina di ieri e che termina oggi a mezzogiorno e mezzo. Abbiamo mobilitato 6 giornalisti che andavano per i seggi di Antananarivo, più altri 23 sparsi in tutta l’isola. Abbiamo inoltre stabilito una nostra postazione nel centro di raccolta dei dati provenienti da tutti i seggi del Paese.
“Tutta la rete delle radio cattoliche del Madagascar si è mobilitata per seguire le elezioni trasmettendo insieme lo stesso programma prodotto da Radio don Bosco. La nostra radio infatti è stata una delle poche emittenti autorizzate dalla Commissione Elettorale Indipendente a seguire in diretta lo svolgimento delle elezioni. Le altre erano la Radio Nazionale e la Televisione Nazionale” conclude don Luca. (L.M.) (Agenzia Fides 26/10/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network