http://www.fides.org

News

2013-10-03

VATICANO - Il Card.Filoni nel 50° della diocesi di Suwon: “Gesù invia ed è presente oggi anche in questa sua amata Chiesa in Suwon”

Suwon (Agenzia Fides) – “Alla Chiesa non tocca piangere su un passato che muta, bensì a Lei spetta il compito di ricollocare Gesù Cristo al centro della propria missione, affinché una Chiesa cristologica sia veramente segno di riconciliazione e di speranza nella società e mai smetta di predicare il tempo di grazia del Signore”. Sono le parole pronunciate dal Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, durante l’omelia della Messa che ha presieduto oggi, 3 ottobre, a Suwon, nella Celebrazione giubilare per il 50° anniversario della creazione della diocesi (vedi Fides 28/9/2013).
Ripercorrendo la storia della diocesi, il Cardinale ha ricordato che essa fu istituita da Papa Paolo VI il 7 ottobre 1963, mentre a Roma si svolgeva la seconda Sessione del Concilio Vaticano II, “che, nel giro di poche settimane avrebbe approvato la riforma liturgica e preparava la Costituzione dogmatica sulla Chiesa”, ed ha proseguito: “Possiamo, pertanto, affermare che la Diocesi di Suwon nacque come da una ‘costola’ del Concilio”. Riflettendo su alcuni aspetti della vita di questa Chiesa locale, il Cardinale ha ricordato che “la missione della Chiesa particolare consiste, anzi deriva, dalla stessa missione di Gesù, lasciata agli apostoli… Gesù, dunque, invia ed è presente oggi anche in questa sua amata Chiesa in Suwon e l’accompagna con ogni cura”.
Prendendo spunto dalle letture della Messa, il Prefetto del Dicastero Missionario ha messo in evidenza “i profondi cambiamenti sociali ed economici” che toccano oggi settori delicati come la famiglia, la gioventù, la perdita dei valori religiosi e morali, rilevando nel contempo, i tanti frutti dell’azione vivace e pastorale della Chiesa coreana, ed ha concluso: “La crescita vistosa della comunità cattolica in questi anni ci stimola e ci incoraggia a comprendere quanto la gente ha bisogno di Dio e quanto siano sempre pochi gli operai nel suo campo”.
Prima della Messa, durante la commemorazione dei 50 anni di storia della diocesi, il Card. Filoni ha letto il suo Messaggio per la celebrazione giubilare, dove ha ricordato le tappe fondamentali della nascita e della vita della diocesi, tra persecuzioni e successi, e ha definito “provvidenziale” la coincidenza del giubileo di Suwon con la conclusione dell’Anno della Fede, “in grato ricordo di tutti coloro che hanno dato la vita per il Vangelo in questa terra gloriosa”. Infine, prima di impartire la Benedizione Apostolica inviata dal Santo Padre Francesco, ha invitato ad un rinnovato impegno missionario: “Lasciate che questo momento di festa sia fonte di gioia vera per ogni credente nella diocesi di Suwon, e una forte motivazione per continuare a essere fari di luce e un raggio di speranza per il popolo della Corea”. (SL) (Agenzia Fides 03/10/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network