http://www.fides.org

News

2013-09-05

AFRICA/NIGER - Prevenzione contro la malaria per oltre 180 mila bambini

Niamey (Agenzia Fides) – Per la prima volta in Niger è stata avviata una campagna di prevenzione contro la malaria che prevede il trattamento dei bambini tra i tre mesi e i 5 anni di età con un trattamento definito chemioprevenzione. La terapia era stata raccomandata nel 2012 dall’Oms per la malaria stagionale come strategia aggiuntiva di prevenzione della malaria per le aree della sub-regione africana del Sahel durante la stagione di trasmissione intensa, prima dell’arrivo della stagione delle piogge che causa la riproduzione dei mosquitos nell’acqua stagnante. Fino ad oggi oltre 184 mila bambini hanno ricevuto la somministrazione della prime delle tre dosi previste. Inoltre, i quasi 2 mila operatori comunali che collaborano con l’ong Medici Senza Frontiere, promotore della campagna, visitano i villaggi della zona, cercano di sensibilizzare la popolazione circa l’importanza di tutelarsi dalla malattia, distribuiscono il farmaco e incoraggiano i genitori affinchè i rispettivi figli ricevano le 12 dosi complessive necessarie. Già lo scorso anno, MSF aveva realizzato un programma pilota simile a questo del Niger in Mali, dove oltre 200 mila bambini sani hanno ricevuto il trattamento con risultati promettenti. E’ stato infatti registrato un calo del 65% nel numero dei casi di malaria. Tuttavia, anche se questa strategia riduce sia la mortalità sia il numero di contagi, la priorità è quella di continuare ad aumentare la somministrazione di zanzariere e insetticida, la diagnosi e il trattamento della pandemia. (AP) (5/9/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network