http://www.fides.org

America

2003-06-11

AMERICA/GUATEMALA - FESTE MISSIONARIE, CONGRESSI, SETTIMANE MISSIONARIE, MARCE E PELLEGRINAGGI: INTENSA PREPARAZIONE AL CONGRESSO MISSIONARIO AMERICANO (CAM 2), ALCUNI PAESI CHIEDONO DI AUMENTARE IL NUMERO DEI PROPRI DELEGATI

Città di Guatemala (Agenzia Fides) – “Man mano che si avvicina la data di celebrazione del 2° Congresso Missionario Americano - CAM 2 (dal 25 al 30 novembre a Città del Guatemala) che coinvolgerà tutto il continente Americano, nelle sei nazioni dell’America centrale responsabili della sua preparazione e celebrazione è notevolmente cresciuto il numero delle iniziative al riguardo”: lo dichiara all’Agenzia Fides Mons. Gerardo Flores Reyes, Vescovo emerito della diocesi di Verapaz (Guatemala) e Membro della Commissione Episcopale per le Missioni.
Mons. Flores Reyes riferisce ad esempio il lavoro di centinaia di migliaia di Operatori pastorali Animatori della Missione, che da diversi mesi stanno visitando migliaia di famiglie in tutta la regione. In molte diocesi, vicarie e parrocchie si stanno poi svolgendo Feste Missionarie, Congressi Diocesani, Settimane Missionarie, Marce e Pellegrinaggi, Conferenze... nel quadro delle celebrazioni dell’Anno Santo Missionario proclamato dall’Episcopato Centroamericano, che è iniziato la prima domenica dell’Avvento 2002 e si concluderà nella prossima solennità di Cristo Re, il 23 novembre 2003. Lo scorso 31 maggio si è svolta una grande “Festa Missionaria”, organizzata dalla diocesi di Santa Ana (El Salvador), a cui hanno partecipato migliaia di fedeli di quattordici parrocchie, insieme al loro Vescovo, mons. Romeo Tovar Astorga. Ad Ixil, remota zona della diocesi del Quiché (Guatemala) dal 3 al 5 giugno si è realizzata una Celebrazione Missionaria con la partecipazione di circa 8000 fedeli accompagnati da sacerdoti, catechisti e animatori missionari.
Tra le iniziative rilevanti il Pellegrinaggio Missionario delle immagini del Cristo Crocefisso di Esquipulas e della Madonna di Guadalupe – che hanno un gran numero di devoti nel continente Americano –. Partito a novembre dello scorso anno dal Panama, il Pellegrinaggio sta visitando tutte le diocesi del Centroamerica. Secondo i Vescovi delle diocesi gia visitate in Costa Rica, Nicaragua e Honduras, i frutti spirituali (conversioni, celebrazione dei sacramenti, impegno nella vita cristiana) superano di gran lunga i pronostici e le previsioni più ottimistiche. I fedeli si sono riversati in massa nelle strade per accogliere le immagini sacre, hanno riempito le chiese e hanno accolto con grande disponibilità il messaggio missionario.
“Da tutte le nazioni americane stanno giungendo notizie, commenti e richieste di informazioni sulla preparazione del Congresso - dichiara all’Agenzia Fides Mons. Gerardo Flores Reyes - . Siamo contenti della prossima celebrazione del Congresso Missionario Nazionale del Perù, così come di quello già celebrato in Ecuador, e di quello che si celebrerà dal 17 al 21 luglio in Brasile. Sappiamo di grandi celebrazioni in Colombia, Messico e Argentina. Tutte queste iniziative intendono risvegliare nei fedeli la coscienza della missionarietà, che è essenziale nella Chiesa” sottolinea Mons. Gerardo. “E’ notevole l’entusiasmo missionario manifestato in Canada e in molte altre nazioni del nostro Continente. Tutte le nazioni hanno già inviato alla Commissione Centrale le schede di pre-iscrizioni dei loro Delegati al CAM 2 e molti hanno chiesto di aumentare il numero dei partecipanti stabilito per ogni nazione”. (R.Z.) (Agenzia Fides 11/6/2003; Righe 35; Parole 477)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network