http://www.fides.org

America

2003-06-05

AMERICA/MESSICO - ATTESI 10.000 GIOVANI AL CONGRESSO NAZIONALE DELLA GIOVENTU’ MISSIONARIA: “GIOVANE DEL NUOVO MILLENNIO, PORTA SENZA PAURA IL VANGELO AL MONDO!”

Querétaro (Agenzia Fides) – Circa 10.000 giovani provenienti dalle diverse diocesi messicane parteciperanno all’VIII Congresso Nazionale della Gioventù Missionaria (CONAJUM 2003) che si svolgerà dal 31 luglio al 3 agosto a Querétaro (Messico), con lo slogan: “Giovane del nuovo millennio, porta senza paura il Vangelo al mondo!”. A darne notizia all’Agenzia Fides è Padre Carlos Navarrete, della Direzione nazionale delle Pontificie Opere Missionarie in Messico.
I Congressi nazionali della gioventù missionaria (CONAJUM) sono nati nell’ambito dei Congressi Missionari promossi dalla Chiesa in Messico sin dall’anno 1942, data in cui si celebrò il Primo Congresso Missionario Messicano. Il primo CONAJUM ha avuto luogo nel 1982, e da allora si è celebrato regolarmente con scadenza triennale: la prossima sarà l’ottava edizione. L’obiettivo del Congresso, è “affrontare la sfida del Nuovo Millennio nella Chiesa, coinvolgendo la Chiesa cattolica messicana, camminando con la speranza di andare al largo, tramite una forte animazione e formazione missionaria, per portare il Vangelo, soprattutto a coloro che non conoscono Cristo”.
Il Congresso sarà aperto il 31 luglio con una Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Mario de Gasperín, Vescovo di Querétaro. La prima relazione del Congresso sarà tenuta da Mons. Jorge Mejía Flores, Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie in Messico su “L’Evangelizzazione, impegno essenziale della Chiesa”. Venerdì 1° agosto è prevista la relazione di due giovani, membri della Lega Missionaria Giovanile, sul tema: “L’Incontro con Gesù Cristo vivo, condizione indispensabile per compiere la missione della Chiesa”. La seconda relazione del giorno sarà tenuta da Mons. Victorino Girardi, missionario e Vescovo di Tilarán (Costa Rica): “Dalla Pastorale alla Missione Universale”. Sabato 2 agosto sono in programma due interventi: “Agli inizi del Terzo Millennio” e “La dimensione Ad gentes dell’evangelizzazione”.
Domenica 3 agosto, al termine di una Marcia Missionaria per le strade della città, la relazione conclusiva sarà tenuta da P. Carlos Navarrete, Segretario ed Assessore Nazionale della Propagazione della Fede e della Lega Missionaria Giovanile, su: “Impegni e caratteristiche di un Giovane missionario”. La solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Nunzio Apostolico, Mons. Giuseppe Bertello, cui parteciperanno tutti i Vescovi e i sacerdoti presenti, concluderà il CONAJUM 2003.
Il Congresso è preceduto da un periodo di intensa preparazione a livello diocesano, ove si svolgono i pre-congressi e altre attività di animazione missionaria in base allo Strumento di lavoro del CONAJUM 2003, che è stato preparato in sintonia con quello del Congresso Missionario Americano (CAM 2) in programma a novembre in Guatemala. Lo Strumento di lavoro del CONAJUM 2003 affronta le seguenti aree tematiche: “Vivere la spiritualità per la missione”; “I Giovani, protagonisti del piano missionario di Dio”; “La Missione, vita della comunità parrocchiale”; “La Missione universale nelle mani della Chiesa particolare”. Un supplemento riguarda specificamente l’evangelizzazione a Querétaro: dai grandi Ordini che arrivarono in questa terra (Francescani, Domenicani, Agostiniani, Carmelitani, Gesuiti, Mercedari...) ai sacerdoti diocesani, che hanno costruito la storia della fede nella diocesi di Querétaro. (R.Z.) (Agenzia Fides 5/6/2003; Righe 37; Parole 476)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network