ASIA/TADJIKISTAN - Annunciare il Vangelo nell’Asia centrale attraverso la rete: la Missione del Tadjikistan ha inaugurato la sua nuova pagina web nella festa di Santa Teresa

lunedì, 4 ottobre 2004

Dushambe (Agenzia Fides) - In occasione del settimo anniversario di creazione della Missio sui iuris del Tadjikistan (29 settembre 1997), nel giorno in cui si celebrava la festa liturgica di Santa Teresa del Bambino Gesù, Patrona delle Missioni, padre Carlos Avila IVE, Superiore della Missione, ha presentato la pagina web ufficiale della Missione del Tadjikistan www.catholic.tj on line dal 1° ottobre. Il nuovo sito internet, in lingua russa e spagnola, offre diverse notizie di carattere storico, culturale e geografico sulla Repubblica del Tadjikistan, e soprattutto informazioni relative alla storia, vita, sviluppo, attività e iniziative pastorali e missionarie della Chiesa cattolica in Tadjikistan. Padre Carlos Avila si augura che questo nuovo sito sia uno strumento efficace, utile al grande lavoro della plantatio Ecclesiae nell’Asia Centrale e soprattutto sia utile ad “annunciare e testimoniare il Vangelo tramite la rete”.
La Missio sui iuris del Tadjikistan, creata il 29 settembre 1997, si stende su una superficie di
143.100 kmq, ha una popolazione di 6.155.000 abitanti, dei quali 245 cattolici. Attualmente è costituita da 3 parrocchie ed un centro missionario. Nella capitale Dushambe si trova la parrocchia di San Giuseppe, che è la più antica e quella che ha un maggiore numero di fedeli. La seconda parrocchia, di San Roque, si trova al sud del paese nella città di Kurgan Tubie, e quella più giovane “Santa Teresa del Bambino Gesù” nella città di Chkalovsk al nord del paese. Il personale ecclesiastico presente sul territorio è formato da 5 sacerdoti della Comunità del Verbo Incarnato e 4 religiose delle Suore della Carità. (R.Z.) (Agenzia Fides 4/10/2004; Righe 18; Parole 255).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network