http://www.fides.org

News

2013-05-18

VATICANO - “Le POM, segno concreto per il sostegno alle giovani chiese”, il Cardinale Filoni all’udienza con Papa Francesco

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il 17 maggio, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza i partecipanti all’Assemblea Generale Ordinaria delle Pontificie Opere Missionarie. Il Cardinale Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, ha indirizzato il saluto al Papa presentando l'incontro come un tempo di riflessione e di condivisione fraterna per accrescere la consapevolezza missionaria nelle Diocesi di tutto il mondo.
“Le Pontificie Opere Missionarie costituiscono il segno più concreto che Vostra Santità ha a disposizione, grazie alla generosità dei fedeli, in sostegno alle giovani Chiese e della solidarietà universale. Dopo il Concilio Vaticano II, in verità, è cresciuta enormemente la sensibilità e la responsabilità della cooperazione tra Chiese di antica e nuova evangelizzazione; si tratta di un frutto bellissimo del Concilio perché manifesta la viva sensibilità che esiste tra le Chiese. Questo aspetto, tuttavia, non può sostituirsi all’inalienabile sollecitudine del Sommo Pontefice verso tutte le Chiese particolari ed in specie al mondo missionario: ecco la ragion d'essere delle Pontificie Opere Missionarie. Di conseguenza, la Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli e le Pontificie Opere sentono il dovere di rilanciare con più entusiasmo e ardore il loro impegno per rendere concreto il mandato missionario lasciato da Gesù alla Chiesa di andare sino agli estremi confini della terra”, ha detto il Cardinale al Santo Padre.
(CE) (Agenzia Fides, 18/05/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network