http://www.fides.org

News

2013-04-04

AMERICA/MESSICO - I bambini indigeni sono i più poveri tra i poveri

Città del Messico (Agenzia Fides) – Il 53,8% dei minori che vivono in Messico si trovano in condizioni di povertà e 8 su 10 appartengono ad un gruppo etnico diverso. E’ quanto emerge in un recente rapporto reso noto da un organismo ufficiale. Tra i 112 milioni di abitanti in Messico, la popolazione indigena conta 15 milioni di persone. Otto bambini e adolescenti su 10 che vivono in famiglie dove si parlano lingue indigene sono più soggetti alla povertà e 9 su 10 sono vittime di qualche carenza sociale, prevalentemente alimentare. Una “crociata” nazionale contro la fame è stata lanciata in una zona abitata da popolazione indigena sotto l’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN). E’ rivolta a circa 7,4 milioni di persone che soffrono la fame e include 70 programmi sociali. Secondo il Consiglio Nazionale di Valutazione della Politica per lo Sviluppo Sociale (Coneval), 52 milioni di messicani sono poveri e tra questi 10,7 milioni vivono in condizioni di povertà estrema. (AP) (4/4/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network