http://www.fides.org

News

2013-03-14

AFRICA/CENTRAFRICA - “Attendiamo Papa Francesco in Africa” dice il Vescovo di Bangassou

Bangui (Agenzia Fides)- “Stiamo cercando di aprire un corridoio umanitario per far giungere aiuti alle popolazione ed evacuare le persone che necessitano di cure” dice all’Agenzia Fides Sua Ecc. Mons. Juan José Aguirre Muños, Vescovo di Bangassou, la città nel sud-est della Repubblica Centrafricana conquistata l’11 marzo da una fazione dissidente della coalizione ribelle Seleka.(vedi Fides 12/3/2013).
“Purtroppo non abbiamo notizie precise di quello che sta accedendo in città perché le linee telefoniche sono ancora interrotte” dice il Vescovo che pur nel difficile momento che sta vivendo ha parole di apprezzamento per il nuovo Papa, Francesco. “Sono veramente contento che il nuovo Pontefice provenga dall’America Latina perché è un riconoscimento per la Chiesa di quel continente”” dice il Vescovo che è un comboniano di origine spagnola.
“Attendiamo ora Papa Francesco in Africa perché possa conoscere le sofferenze ma anche le speranze del nostro continente” conclude Mons. Aguirre Muños. (L.M.) (Agenzia Fides 14/3/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network