http://www.fides.org

America

2013-02-21

AMERICA/HONDURAS -520 donne uccise nel 2012

Tegucigalpa (Agenzia Fides) – "In base ad un conteggio basato sulle notizie riportate dalla stampa 417 donne sono state uccise nel corso del 2012, una cifra che però può difettare di un venti per cento, che significa circa altri 100 omicidi, quindi le donne uccise sono circa 520”, ha affermato la coordinatrice dell’Osservatorio dei Diritti Umani, Neesa Medina nel presentare la mappa della violenza contro le donne in Honduras nel 2012.
Una nota inviata dal Settimanale Cattolico Fides alla nostra Agenzia sottolinea che l’iniziativa è volta ad elaborare e definire politiche e azioni preventive contro la violenza da parte dell’istituzioni e della Chiesa Cattolica.
Durante la presentazione, la signora Medina ha detto: "Un altro fatto da sottolineare è che la metà delle notizie dei media sulla violenza contro le donne concerne gli omicidi e l'altra metà riguarda la violenza sessuale". Secondo lei, la violenza contro le donne è aumentata drammaticamente ogni anno: "Se prendiamo in considerazione il periodo 2005-2012 gli omicidi di donne sono aumentati del 300%”.
Secondo la mappa le zone urbane delle città di San Pedro Sula, Tegucigalpa e La Ceiba sono quelle che registrano la più alta incidenza di violenza contro le donne. La maggior parte degli omicidi riguarda donne di età compresa tra 25 a 30 anni.
(CE) (Agenzia Fides, 21/02/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network