http://www.fides.org

America

2013-02-07

AMERICA/STATI UNITI - I leader cristiani: “La sofferenza degli immigrati deve finire”

Washington (Agenzia Fides) – “Ogni giorno nelle nostre congregazioni e comunità, si manifestano gli effetti di un sistema che perpetua la separazione delle famiglie, e che porta allo sfruttamento, all'abuso, e alla morte di migranti. Questa sofferenza deve finire” affermano i leader delle principali confessioni cristiane degli Stati Uniti, in una dichiarazione pubblicata al termine della riunione annuale delle Christian Churches Together (CCT).
Una nota inviata all’Agenzia Fides dalla Conferenza Episcopale degli Stati Uniti riferisce che Mons. Joe S. Vasquez, Vescovo di Austin (Texas) ha ospitato la riunione di 4 giorni nel corso della quale sono stati ascoltati diversi immigrati ed esperti in materia di immigrazione. La dichiarazione dei leader cristiani giunge nel momento in cui ferve il dibattito politico sulla riforma della legge sull’immigrazione. I leader delle CCT hanno detto che seguiranno questo dibattito "come seguaci di Gesù Cristo, che ci ha comandato di accogliere lo straniero” (CE) (Agenzia Fides, 07/02/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network