http://www.fides.org

America

2013-01-24

AMERICA/MESSICO - “Dinanzi alla violenza, lavorare uniti per il bene della società”: Mons. Rogelio Cabrera López per la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Monterrey (Agenzia Fides) – Dinanzi alla violenza che si registra nel paese, l'Arcivescovo di Monterrey chiama a promuovere l'unità, in modo speciale in questi giorni, in cui la Chiesa celebra la Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani. Sua Ecc. Mons. Rogelio Cabrera López, Arcivescovo di Monterrey, ha invitato infatti credenti e gruppi sociali ad agire in unione, nonostante le differenze ideologiche che ci possono essere, al fine di ripristinare la pace e di impegnarsi per un miglioramento della qualità della vita.
L’Arcivescovo, secondo la nota pervenuta all’Agenzia Fides, ha sottolineato che la religione non può essere motivo di divisione e ancor meno di intolleranza. Pur essendoci grosse differenze tra i due settori (sociale e religioso), ciò non deve fermare l'impegno a lavorare insieme per il bene della società. "In questi momenti in cui c’è violenza, in cui si vedono di più le differenze tra i gruppi sociali, qual è il contributo che le comunità cristiane possono dare? Soprattutto nell'impegno per la carità e nella promozione della giustizia, questo è il punto importante" ha detto Mons. Cabrera López, sottolineando che dinanzi alla violenza in Nuevo Leon, l'amore è una delle soluzioni. (CE) (Agenzia Fides, 24/01/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network