http://www.fides.org

Europa

2013-01-22

EUROPA/POLONIA - Invio missionario di un sacerdote di Czestochowa in Kazakistan

Czestochowa (Agenzia Fides) - Domenica 20 gennaio, nella Parrocchia della Divina Misericordia a Cieciulów, nell’Arcidioecesi di Czestochowa, è stato celebrato l’invio missionario di un sacerdote dell’Arcidiocesi, don Slawomir Porebski, che dal 3 febbraio andrà a lavorare in Kazakistan. Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides, l'Arcivescovo metropolita di Czestochowa, Sua Ecc. Mons. Waclaw Depo, nell’omelia ha sottolineato tra l’altro che “il Vangelo resta attuale e vitale con il lavoro dei missionari” e “oggi, nella società contemporanea, le persone che credono spesso sono viste come fuori moda”. Don Slawomir Porebski ha quindi chiesto ai fedeli presenti di pregare per la sua missione, ricordando che "ogni cristiano è per sua natura missionario" e che in virtù del Battesimo, tutti noi abbiamo un compito missionario.
Don Slawomir Porebski è nato il 26 dicembre 1979 ad Olesno ed è stato ordinato sacerdote il 29 maggio 2004 nella Cattedrale di Czestochowa. Attualmente i sacerdoti e i laici missionari dell’Arcidiocesi di Czestochowa che lavorano nel mondo sono 55: 12 sacerdoti diocesani, 17 suore, 22 religiosi e 4 missionari laici. Sono presenti in diversi paesi di Africa, Asia, America Latina (Camerun, Zambia, Argentina, Papua Nuova Guinea, Brasile, Ecuador, Filippine, Tunisia) e anche in Europa Orientale (Bielorussia e Ucraina). (MF/SL) (Agenzia Fides 22/01/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network