http://www.fides.org

Europa

2013-01-08

EUROPA/FRANCIA - Chiusura dell’Anno giubilare dedicato a Pauline Jaricot, fondatrice della Pontificia Opera per la Propagazione della Fede

Lione (Agenzia Fides) – Si chiude domani, 9 gennaio, l’Anno giubilare dedicato a Pauline Jaricot (1799-1862), indetto nel 150° anniversario della sua morte e nel 50° anniversario del decreto sull’eroicità delle sue virtù. Le celebrazioni si terranno a Lione, dove la Jaricot visse ed è sepolta. Dichiarata “venerabile” da Papa Giovanni XXIII il 25 febbraio 1963, dedicò la sua vita alla missione, alla preghiera ed al servizio dei poveri; fondò la Pontificia Opera della Propagazione della Fede (3 maggio 1822) ed il movimento del Rosario vivente (1826).
Il programma della chiusura dell’Anno giubilare prevede, nel pomeriggio di domani, la visita alla casa di Pauline Jaricot, la recita del rosario e l’adorazione nella chiesa di Saint Nizier, dove Pauline Jaricot è sepolta, quindi, nella stessa chiesa, alle ore 17, Sua Ecc. Mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione, terrà una conferenza intitolata “Pauline Jaricot e la Nuova Evangelizzazione”. Alle ore 18,30 il Card. Paul Poupard, Presidente emerito del Pontificio Consiglio per la Cultura, Inviato speciale del Santo Padre Benedetto XVI, presiederà la Messa pontificale nella chiesa primaziale di Saint Jean Baptiste. Il Cardinale è accompagnato da Mons. Francois Duthel, postulatore della causa di beatificazione di Pauline Jaricot, e da p. Daniel Cardot, ex Superiore generale della Società delle Missioni Africane di Lione. Alle celebrazioni sarà presente anche P. Timoteo Lehane Barrett, SVD, Segretario generale della Pontificia Opera per la Propagazione della Fede, anche come rappresentante dei Segretariati generali delle Pontificie Opere Missionarie. (SL) (Agenzia Fides 8/1/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network