ASIA/PAKISTAN - Natale nell’Anno della Fede: il “Bambino Gesù di Praga” in Pakistan per portare speranza

giovedì, 20 dicembre 2012

Faisalabad (Agenzia Fides) – Il “Bambino Gesù di Praga” arriva in Pakistan a segnare in modo indelebile il Natale nell’Anno della Fede: è quanto riferisce all’Agenzia Fides p. Anastasio Roggero, Carmelitano, Rettore del Santuario del Bambino Gesù a Praga, che ha inviato in Pakistan una statua del Bambino “per portare un messaggio di pace, di speranza, di amore per i cristiani che soffrono e per tutto il popolo pakistano”. Come appreso dall’Agenzia Fides, l’iniziativa è partita da p. Emmanuel Parvez, sacerdote cattolico e parroco della chiesa di San Paolo Apostolo a Pansara, nella diocesi di Faisalbad, in Punjab. La statua del Bambino Gesù di Praga sarà posta in una nuova cappella, intitolata al Bambino, in un villaggio dove vivono alcune famiglie cristiane, gente semplice, perlopiù agricoltori e operai dell’argilla. La parrocchia di San Paolo e la comunità cristiana locale “attendono con ansia, con gioia e con profonda fede l’arrivo della statua, in vista della celebrazioni natalizie”, dicono fonti locali di Fides.
L’arrivo del “Bambino Gesù di Praga” in Pakistan potrà essere un forte incoraggiamento per la fede degli adulti e specialmente dei piccoli: S. Ecc. Mons. Joseph Coutts, Arcivescovo di Karachi e Presidente della Conferenza Episcopale, ha infatti manifestato l’interesse e il desiderio di diffondere nel paese la devozione al Bambino, specialmente nelle scuole. Per questo ha invitato i padri Carmelitani a venire in Pakistan per aiutarlo a mettere in pratica questa intenzione, magari attraverso il catechismo domenicale.
Già in altri paesi asiatici come India, Singapore, Indonesia, Tailandia, Malaysia, Mongolia, vi sono chiese e cappelle intitolate al Bambino Gesù di Praga. P Roggero, che viaggi in tutto il mondo per diffondere la devozione al Bambino, nelle scorse settimane è stato in India, dove ha celebrato una Santa Messa nel Santuario del Santo Bambino Gesù di Bangalore, dove i 5.000 fedeli presenti hanno pregato per i cristiani in Pakistan.
La devozione al Gesù Bambino nel convento di Praga nacque dalla fede di padre Giovanni Ludovico dell’Assunta, priore Carmelitano, nel 1628. La piccola effigie rivestita di un manto rosso regale, porta sulla testa una corona d'oro, benedice con la mano destra mentre sulla sinistra regge il mondo. (PA) (Agenzia Fides 20/12/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network