VATICANO - Il Papa all’Angelus ricorda i diritti delle persone disabili

lunedì, 3 dicembre 2012

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Dopo la preghiera mariana dell’Angelus, recitata ieri dalla finestra del suo studio nel Palazzo Apostolico, il Santo Padre Benedetto XVI ha ricordato la necessità di tutelare e promuovere i diritti delle persone disabili con queste parole: “Domani si celebra la Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità. Ogni persona, pur con i suoi limiti fisici e psichici, anche gravi, è sempre un valore inestimabile, e come tale va considerata. Incoraggio le comunità ecclesiali ad essere attente e accoglienti verso questi fratelli e sorelle. Esorto i legislatori e i governanti a tutelare le persone con disabilità e a promuovere la loro piena partecipazione alla vita della società”.
Secondo l’ultimo Annuario Statistico della Chiesa pubblicato, la Chiesa gestisce nel mondo 17.223 centri per anziani, invalidi ed handicappati, di cui 655 in Africa, 5.650 in America, 2.346 in Asia, 8.021 in Europa e 551 in Oceania. (SL) (Agenzia Fides 03/12/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network