ASIA/HONG KONG - La diocesi di Hong Kong esulta per la beatificazione di p. Allegra, il francescano che ha portato la Parola di Dio in cinese tra i cinesi

mercoledì, 17 ottobre 2012

Hong Kong (Agenzia Fides) – “Dobbiamo imparare il suo grande amore per il Signore e il suo spirito di evangelizzazione”: così il Card. John Tong, Vescovo della diocesi di Hong Kong, ha esortato i fedeli durante la Messa di ringraziamento per la beatificazione di P. Gabriele Allegra, OFM, beatificato il 29 settembre ad Acireale, in Italia. Secondo quanto riferisce Kong Ko Bao (il bollettino diocesano in versione cinese che dedica ampio spazio all’evento), oltre 800 fedeli hanno partecipato alla Messa di ringraziamento presieduta dal Card. Tong prima della sua partenza per Roma, per partecipare al Sinodo dei Vescovi, che è stata concelebrata da una cinquantina di sacerdoti il 4 ottobre, festa di S. Francesco d’Assisi. La diocesi e i fedeli sono in trepidante attesa di accogliere le reliquie del nuovo Beato il prossimo 26 gennaio, giorno della sua memoria liturgica. I francescani, le suore e i fedeli laici che hanno avuto l’onore di vivere o lavorare accanto a p. Allegra, hanno condiviso la loro esperienza personale presentando un’immagine ancor più viva di questo missionario appassionato della Parola di Dio e della missione dell’evangelizzazione con la Parola di Dio, soprattutto tra il popolo cinese.
In concomitanza con la beatificazione, celebrata nel suo paese di origine, in Italia, oltre 350 fedeli di Hong Kong hanno partecipato ad una veglia di preghiera nella parrocchia di S. Bonaventura il 29 settembre, esprimendo il più sentito ringraziamento e la riconoscenza di Hong Kong a p. Allegra. Mons. Domenico Chan, Vicario diocesano, che ha presieduto la preghiera, ha incoraggiato i fedeli ad imparare da p. Allegra “usando la sua traduzione della Sacra Scrittura per diffondere il Vangelo”.
P. Gabriele Allegra, nato il 26 dicembre 1907 a S. Giovanni La Punta, in provincia di Catania (Italia) venne ordinato sacerdote francescano nel 1930 e inviato alla missione cinese nel 1931. Ancor prima dell’ordinazione, già nutriva il sogno di tradurre la Parola di Dio in lingua cinese, sogno che realizzò nel 1968, pubblicando l'intera Bibbia in cinese. Nel 1945 fondò a Pechino lo Studium Biblicum Franciscanum, che oggi si trova a Hong Kong. Nel 1971 pubblicò anche un Dizionario biblico in cinese. Mori ad Hong Kong nel 1976, e il Card. J. B. Wu, allora Vescovo di Hong Kong, nel 1984 aprì la fase diocesana della causa di beatificazione. Nel 1994 vennero riconosciute le sue virtù eroiche, e proclamato venerabile. Il 23 aprile 2002 è stato promulgato il decreto riguardante un miracolo attribuito alla sua intercessione. (NZ) (Agenzia Fides 2012/10/17)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network