AMERICA/MESSICO - “Con la fede in comunione partecipiamo nella Missione”: incontro dell’Unione Malati Missionari

giovedì, 6 settembre 2012

Tampico (Agenzia Fides) – Dal 13 al 16 settembre 2012 la diocesi messicana di Tampico ospiterà il XVI Incontro Nazionale della UEM (Union Enfermos Misionarios). Secondo la comunicazione inviata all’Agenzia Fides, lo scopo principale è manifestare la fede mediante l'incontro con Cristo, che vive nei malati, negli anziani e nelle persone con capacità diverse, al fine di esprimere la grazia liberatrice di Dio che va oltre qualsiasi malattia e dolore, e che porta alla pienezza il Regno di Dio.
Con lo slogan "Con la fede in comunione partecipiamo nella Missione", le Pontificie Opere Missionarie (POM) del Messico hanno invitato ad essere presenti a Tampico, tuttavia per coloro che fisicamente non possono recarsi all'incontro, le stesse POM hanno preparato un sito internet per la trasmissione in diretta dell’evento. Nel programma dell'Incontro sono proposti momenti di preghiera e momenti di formazione, video, conferenze e testimonianze sul lavoro missionario della Chiesa. La sera di sabato 15 è stata organizzata una festa messicana e domenica 16, per la chiusura, una Marcia Missionaria che concluderà con la celebrazione eucaristica.
L’Unione dei Malati Missionari, UEM (Union de Enfermos Misioneros), è nata nel 1928, quando Marguerite Godet, che voleva essere una missionaria ma era immobilizzata dalla malattia, si offrì come "malata missionaria" nel Seminario delle Missioni Estere di Parigi, dando così vita all’Unione dei Malati Missionari. Oggi l’Unione è organizzata e promossa dalle Pontificie Opere Missionarie, e raccoglie tutti i malati, cronici o anziani, che desiderano offrire la loro sofferenza e la loro vita per le missioni. Le iniziative e l’animazione sono gestite a livello nazionale o locale. (CE) (Agenzia Fides, 06/09/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network