AFRICA/EGITTO - Rimpasto governativo: il Presidente Mursi consolida il suo potere

lunedì, 13 agosto 2012

Il Cairo (Agenzia Fides)- il 12 agosto il presidente egiziano Mohamed Mursi ha ordinato un rimpasto del governo, che ha portato al pensionamento del Ministro della Difesa, il Maresciallo Hussein Tantawi, considerato finora “l’uomo forte” dell’Egitto post Mubarak.
Il Presidente Mursi ha nominato Abdel Fattah al-Sisi come nuovo Ministro della Difesa e Sidki Sobhi come Capo di Stato Maggiore e il giudice Mahmoud Mekki come Vice-presidente.
Il Capo dello Stato ha anche deciso di assumere il potere legislativo, invertendo il decreto costituzionale formulata dal Consiglio Militare nel mese di giugno (20/6/2012). L’Assemblea legislativa era infatti stata sciolta da una sentenza della Corte Costituzionale (vedi Fides 15/6/2012) e il Consiglio Militare si era assunto il potere legislativo.
Mursi si è infine attribuita la facoltà di formare una nuova Assemblea costituente per riscrivere la Costituzione, se quella in vigore dovesse incontrare ostacoli insormontabili nella sua applicazione.
Una fonte militare, citata dalla tv di Stato ha negato che vi siano state reazioni negative da parte delle forze armate per la decisione del Presidente Mohamed Mursi di dimettere il Maresciallo Tantawi. (L.M.) (Agenzia Fides 13/8/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network