AMERICA/MESSICO - Centinaia di migliaia di bambini in Chiapas lavorano senza ricevere alcun compenso

lunedì, 23 luglio 2012

Tuxtla Gutiérrez (Agenzia Fides) – Nello Stato messicano del Chiapas, circa 199 mila bambini nella fascia di età che va dai 5 ai 17 anni lavorano senza ricevere alcun compenso economico. Secondo i responsabili dell’Ufficio del Lavoro locale, la grave piaga del lavoro minorile per le strade è ancora lontana dall’essere risolta, e molti dei lavori nei quali questi piccoli vengono impiegati sono ad altissimo rischio per la loro incolumità fisica. Purtroppo sono tanti i bambini che non hanno alternative di sostentamento e cercano di guadagnarsi da vivere svolgendo attività pericolose che spesso li coinvolgono in organizzazioni criminali. Per le strade delle città è possibile incontrare minori nei parchi, agli incroci, vendono gomme da masticare, puliscono le scarpe dei passanti, lavano i parabrezza delle macchine e fanno qualsiasi altro tipo di attività manuale. Molti lavorano nelle piantagioni di caffè, banane e mango, e accompagnano i lavoratori agricoli migranti dal Centro America. (AP) (23/7/2012 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network