AMERICA/BRASILE - Terzo Congresso Missionario Nazionale: nuovi luoghi da evangelizzare

martedì, 17 luglio 2012

Palmas (Agenzia Fides) – Il Terzo Congresso Missionario Nazionale del Brasile si è chiuso domenica 15 luglio con una celebrazione eucaristica presieduta dall'Arcivescovo di Palmas, Sua Ecc. Mons. Pedro Brito Guimarães, e concelebrata dal Segretario generale della Conferenza Nazionale dei Vescovi del Brasile (CNBB) e Vescovo ausiliarie di Brasilia, Sua Ecc. Mons. Leonardo Steiner. Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides dalla Direzione nazionale delle Pontificie Opere Missionarie (POM) del Brasile, il Congresso, che era iniziato il 12 luglio, ha fatto vivere a tutti i partecipanti quattro giorni di intense attività, segnate da discorsi, conferenze, testimonianze e dichiarazioni da parte dei rappresentanti dei Consigli missionari, delle istituzioni e delle organizzazioni legate al mondo missionario della CNBB e delle POM, entrambi responsabili dei progetti di evangelizzazione del paese.
Oltre ai pannelli tematici che riflettevano il tema centrale del Congresso: “Discepolato missionario: dal Brasile a un mondo secolare e multiculturale alla luce del Vaticano II”, l'evento ha dato voce ai bambini e ai giovani, ai laici, alla vita religiosa e ai ministri ordinati che sono protagonisti della missione evangelizzatrice in Brasile e all'estero.
Tutte queste realtà si sono riunite nello sforzo comune di condividere il cammino fatto finora, riaffermare la vocazione da "inviati" e riflettere sullo stato di “Discepolo Missionario”. L'Infanzia e l’Adolescenza Missionaria hanno potuto raccontare la propria esperienza e hanno sottolineato la preparazione alla Giornata Mondiale della Gioventù di Rio e all'Anno dell'Infanzia Missionaria che si celebrerà nel 2013.
Molte testimonianze hanno condiviso il lavoro di laici e religiosi per la missione ad gentes, affrontando le sfide dell’evangelizzazione dei popoli. Si è scoperto inoltre che ci sono molte realtà finora sconosciute, luoghi da evangelizzare, che hanno bisogno di missionari per proclamare la parola di Dio, come in Amazzonia, in Africa e ad Haiti. La cerimonia di chiusura è stata celebrata contemporaneamente nelle 17 parrocchie di Palmas che hanno ospitato gli oltre 600 partecipanti al Congresso Missionario. (CE) (Agenzia Fides, 17/07/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network