http://www.fides.org

Asia

2012-06-22

ASIA/LAOS - Convertiti al cristianesimo? Due militari congedati

Savannakhet (Agenzia Fides) – Alla fine di maggio 2012, Khamsorn e Tonglai, due membri delle forze di sicurezza nel villaggio di Alowmai, nel distretto di Phin, parte della provincia di Savannakhet, si sono convertiti al cristianesimo. Poco dopo, anche i loro familiari li hanno seguiti. La scelta non è stata gradita dal capo del villaggio, che ha segnalato la loro conversione al capo della polizia del sub-distretto di Chudsume. Questi ha ribadito il loro diritto di farlo, in quanto tutti i cittadini laotiani godono di libertà di culto. Insoddisfatto, il capo del villaggio ha riferito la storia al comando militare del distretto di Phin, responsabile delle forze di sicurezza nel distretto.
Il 14 giugno 2012, il comando del distretto militare ha deciso di congedare definitivamente Khamsorm e Tonglai dal servizio attivo nelle forze di sicurezza, ritirandogli uniformi e armi. Il licenziamento è avvenuto come conseguenza della loro decisione di abbracciare la fede cristiana.
“Kahmsorn e Tonglai hanno servito fedelmente la nazione e i cittadini che risiedono nel loro villaggio: ora sono puniti e disonorati a causa della loro fede cristiana”, commenta l’Ong “Human Rights Watch per Lao Religious Freedom” (HRWLRF) in una nota inviata a Fides. L’Ong invita il governo del Laos a rispettare i diritti e la libertà religiosa dei cittadini del Laos, garantita dalla costituzione laotiana, e chiede il reintegro di Khamsorn e Tonglai nel servizio attivo tra le forze di sicurezza. (PA) (Agenzia Fides 22/6/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network