AMERICA/REPUBBLICA DOMINICANA - “Il paese ha bisogno di pace e riconciliazione” ricorda ai politici il Cardinale López Rodríguez

lunedì, 11 giugno 2012

Santo Domingo (Agenzia Fides) – Il Cardinale Nicolás de Jesús López Rodríguez, Arcivescovo di Santo Domingo, ha parlato ancora una volta della situazione che vive il paese e ha pregato per il nuovo governo. “Chiediamo a Dio di assistere il Presidente eletto in questo momento difficile per organizzare il nuovo governo” ha detto l'Arcivescovo durante la celebrazione della Messa per la solennità del Corpus Domini seguita dalla processione eucaristica, cui hanno partecipato più di 20 mila persone riunite nello Stadio Olimpico nella capitale. Il Cardinale ha segnalato alcune priorità che, secondo il parere di molte persone, dovrebbero essere prese in considerazione dal nuovo governo: l'insicurezza, la creazione di posti di lavoro, l'equità dei salari dei dipendenti pubblici, l'istruzione pubblica, la migliore formazione e uno stipendio più adeguato per gli insegnanti delle scuole.
Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides, lo stesso Arcivescovo di Santo Domingo, partecipando il 9 giugno ad uno degli eventi programmati per i 50 anni di fondazione della Pontificia Universidad Católica Madre y Maestra (PUCMM), nel suo intervento ha ribadito che il paese ha bisogno di pace e di riconciliazione. Subito dopo ha sottolineato la necessità e la convenienza che il Partito Revolucionario Dominicano (PRD) si mantenga unito, perché "le liti non conducono a niente di positivo", e ha chiesto questo “per il bene della democrazia dominicana”. Il PRD infatti vive una crisi interna dopo le elezioni del 20 maggio, quando il suo candidato, Mejia, è stato sconfitto dal candidato del Partito della Liberazione Dominicana, Danilo Medina.
Il Cardinale López Rodríguez ha presieduto l'atto di consegna dei titoli della PUCMM nel campus di Santiago: è la terza cerimonia di questo anno per celebrare mezzo secolo del più importante Centro di Studi della nazione. Con i 984 nuovi laureati di questo anno, sono ormai 63mila 982 le persone che hanno conseguito un titolo di istruzione superiore presso questa Università fondata nel 1962. (CE) (Agenzia Fides, 11/06/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network