http://www.fides.org

America

2012-03-26

AMERICA/CUBA - I cattolici cubani pronti ad accogliere Papa Benedetto, “Pellegrino della Carità”

L’Avana (Agenzia Fides) – Da diverse comunità parrocchiali abbiamo ricevuto la testimonianza della preparazione all’arrivo di Papa Benedetto a Cuba per la sua visita pastorale. Padre Raul racconta all’Agenzia Fides come si sono preparati i cristiani dell'isola. Molti operatori pastorali sono andati di porta in porta a consegnare dei volantini missionari con una catechesi che spiega chi è il Papa e il senso della visita a Cuba di questo "Pellegrino della Carità". Molte famiglie hanno attaccato un manifesto di “Benvenuto al Papa” sulla porta della loro casa, manifestando così la loro gioia dell’attesa.
La pastorale dei giovani ha invitato i diversi gruppi di giovani delle parrocchie a degli incontri a livello cittadino, nelle piazze e nei parchi pubblici, dove si sono svolte conferenze, preghiere, canti e si sono proiettati dei film in modo di arrivare a interessare più giovani possibile.
"Abbiamo ricevuto la conferma dei pellegrini delle diocesi più lontane dell'isola che arriveranno per partecipare alla Messa del Santo Padre, diocesi come Ciego de Avila e Guantanamo. Domani (oggi) saranno a Santiago de Cuba per celebrare insieme al Pellegrino della Carità" ha detto P. Raul.
"Conosco personalmente il gruppo di giovani che, per i grandi problemi del trasporto pubblico, sono partiti due giorni fa dalle parrocchie rurali della diocesi di Santa Clara per arrivare in tempo a Santiago di Cuba e dare il benvenuto a Papa Benedetto" dice P. Raul. “In tutto il paese si vive questa gioia di aspettare il Pastore per confermare la nostra fede” conclude P. Raul Rodriguez. (CE) (Agenzia Fides, 26/03/2012)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network