AFRICA/ETIOPIA - Un programma alimentare per i bambini della diocesi di Hosanna

martedì, 20 settembre 2011

Hosanna (Agenzia Fides) – Nel Corno d’Africa la situazione continua a peggiorare e si va lentamente dimenticando che migliaia di persone continuano a morire di fame ogni giorno. Tra le organizzazioni che continuano ad intervenire, “Manos Unidas” si è appena impegnata con un nuova iniziativa a favore della popolazione della diocesi di Hosanna, città a sudovest di Addis Abeba, capitale dell’Etiopia. Tramite Manos Unidas, la Chiesa cattolica ha avviato un programma per aiutare i più bisognosi in questa emergenza che sembra inarrestabile. Nella diocesi di Hosanna è stata organizzata la distribuzione di biscotti ad alto valore nutritivo, ogni pacchetto contiene quattro biscotti da 600 calorie, l’equivalente di un pasto. Tutti i bambini delle 15 scuole materne ed elementari della zona riceveranno questi pacchetti di biscotti energetici e si potranno alimentare in maniera adeguata. I beneficiari saranno 3 mila per i prossimi 6 mesi. L’Etiopia è uno dei paesi più poveri del mondo, con circa 80 milioni di abitanti che dipendono dall’agricoltura e dove scarseggiano la produzione di alimenti agricoli e il bestiame. Pochissime famiglie hanno colture irrigue, di conseguenza la maggior parte di loro dipende dalle piogge stagionali che non sempre sono sufficienti e la popolazione, che non dispone di riserve alimentari e ancor meno di denaro, è condannata a soffrire la fame. Le vittime più vulnerabili e quelli che soffrono di più sono i bambini. Il governo etiope è consapevole della situazione ma, data la gravità del problema, non è in grado di trovare una soluzione. (AP) (20/9/2011 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network