AFRICA/BURUNDI - Il Giubileo d’oro del Santuario di Mugera e della consacrazione del Burundi alla Vergine Maria

mercoledì, 17 agosto 2011

Bujumbura (Agenzia Fides)- La celebrazione della solennità dell'Assunzione della Beata Vergine Maria in Burundi ha coinciso con la celebrazione del Giubileo d'Oro del Santuario mariano di Mugera, che si trova nell’Arcidiocesi di Gitega.
Alle celebrazione, come informa una nota inviata all’Agenzia Fides da don Lambert Niciteretse, Segretario Generale della Conferenza Episcopale del Burundi, hanno partecipato i Vescovi del Paese, il Segretario del Nunzio Apostolico in Burundi, centinaia di sacerdoti, religiosi e religiose e migliaia di fedeli Il governo del Burundi era stata rappresentato dal Secondo Vice-Presidente della Repubblica.
Migliaia di fedeli provenienti da tutte le otto diocesi del Burundi hanno effettuato un pellegrinaggio a Mugera e la maggior parte hanno partecipato alla Veglia di preghiera, nel corso della quale la maggior parte di loro ha ricevuto il sacramento della riconciliazione.
La Messa che ha avuto inizio alle ore 10 è stata presieduta da Mons. Simon Ntamwana, Arcivescovo di Gitega.
Nella sua omelia Mons. Gervais Banshimiyubusa, Vescovo di Ngozi e Presidente della Conferenza Episcopale del Burundi, ha ricordato il ruolo che Maria ha giocato per la nostra salvezza ed ha sottolineato che se ci rifugiamo sotto la sua protezione, avremo la pace che viene dal Suo Figlio, Gesù Cristo.
L'Arcivescovo di Gitega ha spiegato che la Chiesa del Burundi ha scelto di celebrare il Giubileo d'Oro del Santuario di Mugera, per commemorare la consacrazione del Burundi alla Vergine Maria, Regina della Pace, nel 1961. A quel tempo il Paese si stava preparando all'indipendenza e il cambiamento del sistema politico spaventava gli abitanti del Paese. Per evitare che il Burundi sprofondasse nella violenza, i Vescovi scrissero, il 3 giugno 1961, una lettera pastorale nella quale invitavano i fedeli a raccogliersi sul monte Mugera il 15 agosto presso il Santuario mariano, per consacrare il Burundi alla Madre di Dio, Regina della Pace.
Da allora, Mugera è diventato il primo santuario mariano del Burundi. Ogni anno migliaia di fedeli vi si recano in pellegrinaggio, e Dio ha concesso molte grazie per l'intercessione della Vergine Maria.
All’inizio della Messa è stato letto il messaggio inviato da Sua Ecc. Mons. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, nel quale si sottolinea che la consacrazione alla Vergine è l'espressione della fede crescente della Chiesa del Burundi, del suo desiderio di rifugiarsi sotto la protezione della Madre del Cielo e lasciarsi guidare attraverso di Lei da Suo Figlio Gesù Cristo.
L’anno giubilare si concluderà il 15 agosto 2012. (L.M.) (Agenzia Fides 17/8/2011)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network