http://www.fides.org

America

2004-06-08

AMERICA/PERU’- “L’Eucaristia, nutrimento per la Missione”: nel quadro della Grande Missione in atto nell’Arcidiocesi di Lima, il mese di giugno è dedicato al Sacramento dell’Eucaristia. Domenica 13 giugno solenne celebrazione e processione del Corpus Domini.

Lima (Agenzia Fides) - La seconda tappa della Grande Missione “Remar Mar Adentro”, aperta solennemente con la consegna del mandato missionario ad oltre 10.000 evangelizzatori che stanno visitando casa per casa le famiglie della grande arcidiocesi di Lima, durante il mese di giugno focalizzerà la sua attenzione sul mistero della Santissima Eucaristia.
Il programma della missione dedica infatti ogni mese ad una tematica particolare. Le attività mensili prevedono una fase formativa, di studio di un determinato documento magisteriale, seguita da una fase di celebrazioni relative al tema cui è dedicato il mese, ed infine da attività ricreative che hanno lo scopo di favorire l’avvicinamento dei fedeli alla parrocchia o di rafforzare i legami di amicizia e fraternità universale.
Durante il mese di giugno i fedeli della capitale peruviana, sotto la guida e con l’aiuto di Vescovi, parroci e degli evangelizzatori, rifletteranno e celebreranno sul tema “L’Eucaristia, Nutrimento per la Missione”. A tal fine si studieranno due documenti: la Lettera apostolica “Dies Domini” e l’Enciclica “Ecclesia de Eucharistia”.
Domenica 6 giugno, solennità della Santissima Trinità, è stata aperta la “Settimana Eucaristica Parrocchiale”, con l’obiettivo di far riscoprire la centralità dell’Eucaristia nella vita della Chiesa e quindi di rinnovare la devozione verso il Santissimo Sacramento. A tale fine, in ogni parrocchia si terranno 6 Catechesi riguardanti diversi aspetti del Mistero Eucaristico, Celebrazioni Eucaristiche con intenzioni particolari, Esposizione ed Adorazione quotidiana del Santissimo Sacramento, celebrazioni del sacramento della Confessione in orari prolungati affinché i fedeli possano avvicinarsi dovutamente preparati a ricevere la comunione. Il venerdì sarà una giornata speciale, dedicata ai malati e ai moribondi, ai quali si porterà la comunione eucaristica, affinché trovino in essa la fonte della loro speranza e fortezza.
A conclusione di questa settimana intensamente eucaristica, domenica 13 giugno, Solennità del Corpo e Sangue del Signore, nel Duomo di Lima si svolgerà una Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Card. Juan Luis Cipriani, Arcivescovo di Lima e Primate del Perù, cui parteciperà il Nunzio Apostolico, Mons. Rino Passigato, e un nutrito numero di sacerdoti, religiosi, fedeli e membri di confraternite, scuole e Istituzioni. La processione del Corpus Domini si snoderà dopo la Messa, lungo il perimetro della Piazza Maggiore, dove si allestiranno 30 tappeti artistici di fiori. Il Card. Cipriani, rammentando le sollecitazioni di Giovanni Paolo II affinché ogni azione orientata a realizzare la missione della Chiesa tragga dal Mistero Eucaristico la forza necessaria e sia ordinata all’Eucaristia come al suo culmine (cfr Ecclesia de Eucharistia, n. 60), sottolinea l’importanza dell’Eucaristia nel processo della Nuova Evangelizzazione avviata nella capitale peruviana: “l’Eucaristia è la fonte da cui sgorga la fede ed è il traguardo verso dove deve giungere il credente”.
Il mese di maggio appena concluso è stato dedicato a “Santa Maria, Madre e Stella della Nuova Evangelizzazione”. Si è studiata la lettera Apostolica di Giovanni Paolo II “Rosarium Virginis Mariae” e si sono realizzate una serie di attività orientate alla rinascita della devozione mariana: recita del Rosario, Novena a “Nostra Signora dell’Evangelizzazione”, Processioni con l’immagine della Madonna. (R.Z.)(Agenzia Fides 8/6/2004; Righe 39; Parole 496)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network