http://www.fides.org

Europa

2009-06-09

EUROPA/INGHILTERRA - Le Pontificie Opere Missionarie di Inghilterra e Galles rilanciano l’impegno missionario assumendo la nuova denominazione di “Missio”

Londra (Agenzia Fides) - Oggi, 9 giugno, le Pontificie Opere Missionarie (POM) dell’Inghilterra e del Galles hanno annunciato il loro rilancio assumendo il nome di “Missio”, come si legge in un comunicato inviato all’Agenzia Fides. L’atto si tiene nella sede nazionale delle POM a Londra, con una Santa Messa presieduta dal Nunzio Apostolico, Mons. Faustino Sainz Muñoz. La presenza del Nunzio, si legge nella nota, è segno dell’importanza che questa Opera riveste per il Santo Padre Benedetto XVI e per tutta la Chiesa.
Mons. John Dale, Direttore Nazionale delle POM (ora Missio) spiega che questo cambiamento del nome vuole indicare “un segno di unità di fede e missione. In realtà molte delle sedi europee hanno preferito un solo nome: ‘Missio’, una parola semplice e facile da riconoscere nelle distinte lingue. ‘Missio’, che viene dal latino e significa ‘invio’, esprime anche il nostro impegno con la missione che Dio ha affidato alla Chiesa”.
“Questo cambiamento di denominazione, che sarà effettivo da settembre 2009, è stato approvato ed accolto dai Vescovi dell’Inghilterra e del Galles e dal Consiglio Nazionale dei Direttori Diocesani. Il logo mostra la Croce come centro del servizio al Vangelo. Il nuovo slogan “Sharing faith, giving life” (Condividendo la fede, dando vita) esprime questo impegno vitale di ‘Missio’ di servire la Chiesa, specialmente le Chiese giovani ma povere”, conclude mons. Dale. (RG/AR) (Agenzia Fides 9/6/2009)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network