http://www.fides.org

Asia

2004-03-17

ASIA/CINA - Rimesso in libertà il Vescovo Wei Jingyi, che era stato arrestato il 5 marzo.

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - L’Agenzia Fides ha appreso con gioia la notizia della liberazione del Vescovo di Qiqihar, Mons. Wei Jingyi, che era stato arrestato venerdì 5 marzo. La notizia dell’arresto di Mons. Wei Jingyi, 45 anni, sacerdote dal 1985 e Vescovo della diocesi di Qiqihar dal 1995, era stata confermata dall’Agenzia Fides il 9 marzo. Il 10 marzo il Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Dr. Joaquín Navarro-Valls, aveva rilasciato ai giornalisti una dichiarazione in cui esprimeva la preoccupazione e la tristezza della Santa Sede nell’apprendere la notizia. Mons. Jingyi in passato era già stato arrestato due volte e condannato alla detenzione nei campi di lavoro: dal 1987 al 1989 e dal 1990 al 1992. (S.L.) (Agenzia Fides 17/3/2004 - Righe 8; Parole 118)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network