http://www.fides.org

Asia

2004-03-10

ASIA/INDIA - Appello dei Vescovi indiani all’elettorato per un “voto responsabile” alle elezioni del 18 aprile

New Delhi (Agenzia Fides) - Un voto responsabile per candidati che rispettino la vita, promuovano dignità umana, uguaglianza sociale, armonia religiosa, integrità nazionale. E’ l’appello rivolto dalla Conferenza Episcopale dell’India (che riunisce le comunità di rito latino, siro-malabarese e siro-malankarese) all’elettorato indiano, in vista delle elezioni generali del 18 aprile prossimo. Il documento giunto all’Agenzia Fides, è firmato da Mons. Percival Joseph Fernandez, Segretario Generale della Conferenza Episcopale.
“Ogni cittadino - recita il testo - vorrebbe avere rappresentanti che conducano il paese a un maggior livello di pace, armonia e prosperità. Ognuno ha l’opportunità di esercitare il suo potere di scelta”. I Vescovi esortano i fedeli a digiunare e pregare perchè la tornata elettorale si svolga in modo pacifico e trasparente in tutto il paese e chiedono a tutti gli uomini di buona volontà di esercitare con serietà e consapevolezza il proprio dovere di voto
I cittadini - si legge nel documento - devono votare per una persona che:
- rispetti la vita dalla sua creazione fino al termine;
- promuova valori come dignità umana, uguaglianza sociale, armonia religiosa, integrità nazionale;
- protegga i diritti fondamentali di tutti i cittadini, garantiti dalla Costituzione indiana;
- lavori per lo sviluppo di poveri ed emarginati;
- preservi e promuova la coesione sociale, l’armonia culturale e religiosa fra comunità;
- combatta i problemi come la disoccupazione, la discriminazione contro alcuni settori della società e il fondamentalismo religioso;
- lavori per rimuovere la corruzione e le pratiche scorrette e immorali a tutti i livelli della società;
- si impegni per lo sviluppo economico della propria regione di appartenenza, ma tenendo a mente la prospettiva nazionale;
- promuova gli autentici valori religiosi e non strumentalizzi la religione per fini settari e per innescare divisioni.
Intanto anche il laicato cattolico sta svolgendo un’opera di sensibilizzazione per l’approssimarsi delle elezioni. Il Forum dei Laici Cattolici di Pondicherry, nel Tamil Nadu, stato dell’India meridionale, ha diffuso un documento che ricorda agli elettori cristiani i principi della dottrina sociale della Chiesa. Il comunicato ricorda che i partiti che promuovono l’ideologia fondamentalista dell’hindutva, come il Baratiya Janata Party (BJP), non lavorano per il bene della nazione.
(PA) (Agenzia Fides, 10/3/2004 lines 39 words 375)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network