http://www.fides.org

Europa

2004-02-26

EUROPA/FRANCIA - Appello del Cardinale Barbarin all’inizio della Quaresima per dimostrare solidarietà alle popolazioni terremotate del Marocco

Lione (Agenzia Fides) - Nel primo giorno di Quaresima, tempo di digiuno, di preghiera e di condivisione, il Cardinale Philippe Barbarin, arcivescovo di Lione, ha invitato i cristiani a dimostrare solidarietà verso le popolazioni sinistrate del Marocco, colpite martedì 24 febbraio da un tremendo terremoto. Nel messaggio inviato all’Agenzia Fides, che porta la data del 25 febbraio, mercoledì delle Ceneri, il Card. Barbarin sottolinea: “Questo mercoledì è un giorno di digiuno e di preghiera, un giorno in cui siamo invitati a condividere la sofferenza degli uomini colpiti dalla malattia, dalla guerra o dalla violenza. Come possiamo non sentirci particolarmente vicini alle famiglie marocchine sinistrate in seguito al terribile terremoto verificatosi ieri nella regione di Al Hoceima ?”. Ricordando il passo evangelico di Matteo 25, 34-36 (“avevo fame e mi avete dato da mangiare, avevo sete e mi avete dato da bere...”), il Card. Barbarin conclude invitando “tutti i cristiani e tutti gli uomini di buona volontà” a donare delle offerte per queste popolazioni che saranno consegnate ai Vescovi di Rabat e di Tanger per la Caritas del Marocco. (S.L.) (Agenzia Fides 26/2/2004; Righe 12; Parole 177)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network