ASIA/CINA - L'insediamento dell'Ordinario della diocesi di Liao Ning nel giorno della solennità degli Apostoli Pietro e Paolo e dell'apertura dell'Anno Paolino: “la nostra diocesi vuole inaugurare una nuova era paolina”

martedì, 8 luglio 2008

Pechino (Agenzia Fides) – Sua Ecc. Mons. Paolo Pei Jun Min, finora Coadiutore per la diocesi di Liao Ning del continente, nominato nel 2006 con l'approvazione del Santo Padre, ha iniziato ufficialmente il ministero episcopale di Ordinario della diocesi domenica 29 giugno, Solennità dei Santi Pietro e Paolo, succedendo a Mons. Jin Pei Xian, che si è dimesso per limiti di età. Nella stessa celebrazione il Vescovo ha anche inaugurato l’Anno Paolino, promettendo il massimo impegno nel seguire le orme “dell'Apostolo per eccellenza”, davanti ad oltre 2.000 fedeli, 150 religiose, e ai rappresentanti delle autorità locali. Oltre 70 sacerdoti hanno concelebrato la solenne Eucaristia, insieme agli ospiti delle diocesi e delle comunità vicine, come Sua Ecc. Mons. Zhang Han Min, Vescovo della diocesi di Ji Lin; don Yue Fu Sheng Vicario della diocesi di Hei Long Jiang ed altri ancora.
Mons. Jin Pei Xian ha annunciato il suo ritiro dall'attività pastorale, secondo la tradizione della Chiesa. Nel suo discorso di insediamento, Mons. Pei ha ringraziato il suo amato predecessore per i venti anni di servizio e di dedizione alla Chiesa, promettendo di seguire la sua linea pastorale: “Vorrei intensificare la formazione dei nostri sacerdoti, valorizzare il ruolo delle religiose e dei laici. Inoltre dobbiamo crescere nei contatti con l'esterno, offrendo una migliore immagine della diocesi di Liao Ning e della Chiesa in Cina”.
Riferendosi all’Anno Paolino, il Vescovo ha messo in evidenza che questo evento “ci sollecita al massimo impegno per l’evangelizzazione e l'inculturazione. Con una evangelizzazione dinamica, la pastorale e il servizio sociale, la nostra diocesi vuole inaugurare una nuova era paolina”. I sacerdoti e le religiose, insieme ai delegati dei fedeli, hanno giurato fedeltà al Vescovo ordinario. Il Rappresentante delle Autorità civili – il Vice-ministro del Fronte Unito della provincia di Liao Ning - ha ringraziato Mons. Jin e Mons. Pei e tutta la comunità cattolica per il loro instancabile contributo nella costruzione di una società armonica: “mi congratulo con la comunità cattolica per questo passaggio del potere episcopale avvenuto senza traumi. Credo che la comunità avrà nuovi successi sotto la guida di Mons. Pei”. Il giorno dopo l’insediamento, Mons. Pei ha già tenuto il primo incontro dei sacerdoti, per discutere la formazione di sacerdoti e comunità e gli affari ecclesiali correnti.
Mons. Paolo Pei Jun Min è nato nel 1969 in una famiglia cattolica devota. E’ entrato nel Seminario di Shen Yang nel 1985 e si è laureato nel 1990. E' stato ordinato sacerdote il 31 maggio 1992. Dopo un periodo di ministero pastorale è andato a studiare al St. Charles Borromeo Theological Seminary, negli Stati Uniti d’America. Ha conseguito la licenza in Sacra Scrittura e in Teologia. Tornato in Cina nel 1996, ha cominciato ad insegnare nel Seminario di Shen Yang assumendo anche l’incarico di Vice rettore e Amministratore. E' stato nominato Coadiutore della diocesi di Liao Ning, con l’approvazione del Santo Padre, il 12 gennaio 2006. L'approvazione della nomina da parte della Santa Sede venne riportata con evidenza dai mass media al momento della sua consacrazione episcopale, il 7 maggio 2006. (NZ) (Agenzia Fides 8/7/2008)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network