http://www.fides.org

Africa

2003-12-29

AFRICA/CAMERUN - UCCISO NELLA NOTTE DI NATALE UN MISSIONARIO CLARETTIANO

Yaoundé (Agenzia Fides) – Nella notte del 24 dicembre è stato trovato ucciso nel noviziato clarettiano di Akono, circa 60 chilometri a sud della capitale Yaoundé, il missionario clarettiano (Missionari Figli del Cuore Immacolato di Maria) padre Anton Probst, tedesco. Il religioso, che aveva partecipato alla Messa di Natale, era vicino alla sua stanza, aveva mani e piedi legati, ed un bavaglio sulla bocca. Probabilmente nel rientrare nella sua stanza si era imbattuto in alcuni rapinatori che stavano fuggendo, portando via alcuni oggetti di poco valore. Per il momento la Curia generalizia dei Missionari Clarettiani, che ha diffuso la notizia, non ha maggiori informazioni sul tragico episodio. Padre Probst era nato il 20 marzo 1935 a Messhofen, in Germania, ed era stato ordinato sacerdote il 23 ottobre del 1967. Era arrivato ad Akono 11 ani fa, dopo aver trascorso 24 anni nella Repubblica democratica del Congo. I suoi funerali si terranno il 7 gennaio. (S.L.) (Agenzia Fides 29/12/2003 – Righe 10; Parole 154)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network