http://www.fides.org

Asia

2003-12-02

ASIA/INDIA - IL MINISTERO INDIANO DELLE RISORSE UMANE E LO SVILUPPO PREMIA DUE RELIGIOSI IMPEGNATI NELLA CURA E NEL BENESSERE DELL’INFANZIA ABBANDONATA – SI CONFERMA IL FORTE IMPEGNO DEI CATTOLICI PER LA POPOLAZIONE

New Delhi (Agenzia Fides) – Mentre da alcuni stati dell’India continuano a giungere notizie di violenze ai danni di persone e istituzioni cristiane, va avanti senza sosta il lavoro e l’impegno di tanti religiosi cattolici per i poveri, gli emarginati i bambini in tutto il paese. Un impegno che a volte viene anche riconosciuto ufficialmente: è andato infatti a un sacerdote e una suora il Premio nazionale per la Cura dell’Infanzia, assegnato dal Ministero delle Risorse Umane e lo Sviluppo, dopo una ricerca compiuto su tutto il territorio indiano.
E’ stato premiato padre Agnel Niketan, sacerdote di Goa (India Occidentale), che ha ricevuto il riconoscimento per il suo eccellente servizio ai bambini orfani e abbandonati. Lo scopo principale della sua opera è dare una casa a bambini che vagabondano senza meta e impartire loro un istruzione scolastica, nonchè formazione a livello fisico, psicologico, intellettuale e spirituale.
Lo stesso premio è stato assegnato a Suor Rozario Lopez, missionaria spagnola che lavora in Meghalaya (India nord-orientale), che si dedica ai bambini con problemi mentali e di cecità. La religiosa si occupa dei bambini minorati, accompagnandoli in un percorso di riabilitazione, educazione ai lavori manuali e rurali, alfabetizzazione. Suor Lopez è Segretaria Generale della Società di Betania, che ha il carisma di occuparsi delle persone non vedenti ed è coordinatrice del Programma di Assistenza alle donne e ai disabili in Meghalaya.
(PA) (Agenzia Fides 2/12/2003 lines 20 words 182)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network