http://www.fides.org

News

2003-04-23

ASIA/CINA - SCUOLE CHIUSE, DISINFESTAZIONE DEI LUOGHI PUBBLICI, SANTE MESSE SOSPESE: TUTTE LE MISURE PER COMBATTERE LA SARS

Pechino (Agenzia Fides) – Dopo la clamorosa svolta di domenica scorsa – quando il Ministro della Sanità e il Sindaco di Pechino sono stati costretti alle dimissioni per inefficienza – sembra emergere in Cina la reale entità dei dati sul contagio della polmonite atipica detta SARS (Severe Acute Respiratory Syndrome) che ha colpito il Sudest asiatico.
SARS è ormai divenuta una sigla familiare sulla stampa cinese e internazionale. Enti pubblici e privati continuano a diffondere precauzioni per limitare il contagio. Le scuole (materne, medie, superiori) e le università di Pechino hanno annunciato la sospensione delle lezioni per due settimane: La famosa culla dell’élite cinesi, la ‘BeiJing University’ ha cancellato tutti gli appuntamenti e le celebrazioni per il 105° anniversario della fondazione. Anche la ‘QingHua University’ ha bloccato i varchi di ingresso all’università per ridurre uscite ed entrate non necessarie. I grandi magazzini, di solito sempre affollati dai consumatori, sono deserti. I supermercati svuotati. La compagnia aerea Air China ha disposto il rimborso completo di tutti i biglietti venduti per il ponte del 1° maggio con prezzo pieno senza commissione. Anche le chiese di Pechino hanno sospeso temporaneamente la celebrazione della Santa Messa quotidiana, mentre per la Messa domenicale i fedeli sono stati invitati ad aspettare disposizioni della diocesi. Fonti locali contattate dall’Agenzia Fides dicono di “non aver mai visto una Pechino così triste, angosciata e nervosa nella sua lunga storia”.
Secondo gli ultimi dati forniti dalle autorità cinesi, la diffusione della SARS, alle ore 20 del 21 aprile era la seguente:
(Agenzia Fides 23/04/2003 Lines: 34 Words: 266)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network