http://www.fides.org

News

2003-04-16

AFRICA/SENEGAL - OGGI GIORNATA DI DIGIUNO E PREGHIERA PER LA PACE, MENTRE SI ATTENDE UNA GRANDE PARTECIPAZIONE PER LE CELEBRAZIONI PASQUALI

Dakar (Agenzia Fides) - “Non solo la Pasqua, ma tutta la Quaresima viene vissuta con grande partecipazione qui in Senegal “ dice all’Agenzia Fides P. Giuseppe Giordano, OMI, Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie. “La Settimana Santa poi è vissuta dai cristiani senegalesi con straordinaria intensità: migliaia di persone si confessano. Il Venerdì Santo, come tutti i venerdì di Quaresima, si digiuna “alla musulmana” dal mattino alla sera, per questo durante la Via Crucis si verificano spesso alcuni svenimenti. La Via Crucis del Venerdì Santo poi è drammatizzata da alcuni fedeli che impersonano i vari ruoli descritti nel Vangelo”.
L’appello del Papa a pregare per la pace soprattutto in questo tempo quaresimale è stato ben accolto in Senegal. Dice P. Giordano: “Oggi, mercoledì 16 aprile, si svolge una giornata di preghiera e digiuno per la pace indetta dall’Arcivescovo di Dakar. Preghiamo per la Casamance, la regione del Senegal in guerra dal 1982, per la vicina Costa d’Avorio e per la situazione internazionale”.
“Nella notte di Pasqua sono previsti ben 165 battesimi in una sola parrocchia” aggiunge P. Giordano “In genere alla Messa per i neocatecumeni, celebrata dall’Arcivescovo di Dakar nel giorno di Pentecoste, partecipano ogni anno tra le 800 e le 1100 persone. Questo offre un’idea della Grazia che riceviamo nella Quaresima e nella Pasqua”. (L.M.) (Agenzia Fides 16/4/2003 righe 18 parole 206)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network