http://www.fides.org

Europa

2007-10-11

EUROPA/REP.CECA - Duemila bambini al Terzo Congresso dell’Infanzia Missionaria: “Voi non siete soltanto ascoltatori della Parola di Dio e dell’Annuncio, ma con la vostra presenza, con il vostro esempio, annunciate al mondo l’amore di Dio”

Brno (Agenzia Fides) - Per la terza volta i bambini e ragazzi missionari della Repubblica Ceca hanno celebrato la loro Giornata con una solennità degna della più bella tradizione missionaria. Nella Cattedrale di Brno erano presenti 2.000 bambini di tutte le Diocesi, accompagnati dagli animatori. Il mare di bandiere, foulard e cappellini colorati completava lo spettacolo stupendo della Cattedrale rimessa a nuovo dopo la lunga pausa del regime comunista.
Alle 9 di sabato 6 ottobre il Nunzio Apostolico, Mons. Diego Causero, ha aperto i lavori dando il via ad una giornata “speciale”. I diversi gruppi di ragazzi si sono sparsi in tutta la città dove erano state preparate le “postazioni” missionarie. Le parrocchie avevano preparato l’accoglienza ispirandosi ognuna ad un continente: Asia, Africa, America, Europa, Oceania.
Il primo segno era costituito dall’immagine dei Missionari Santi, evangelizzatori del continente. I gruppi parrocchiali accoglievano i ragazzi con canti, illustrazioni, drammatizzazioni... Nell’area adiacente alla chiesa erano stati preparati i giochi e le “gare dei popoli” a cui i bambini partecipavano con interesse. Tutta la città di Brno è stata invasa dai piccoli missionari in un pellegrinaggio silenzioso e raccolto.
Nel pomeriggio tutti si sono ritrovati in Cattedrale, per la grande Concelebrazione Eucaristica. Oltre al Nunzio Apostolico, erano presenti il Vescovo di Litomerice, Mons. Pavel Posád, e l’Arcivescovo emerito di Hradec Kralove, Mons. Karel Otčenášek. La Santa Messa era stata preparata nei minimi particolari, con canti, preghiere, gesti simbolici. Il Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie, P.Jiři Šlégr, ha commentato il Vangelo in forma vivace e adatta ai piccoli. I ragazzi hanno rappresentato la chiamata degli Apostoli con una coreografia molto efficace.
Erano presenti a questo Congresso Sr. Maria Teresa Crescini e Sr. Eliana Massimi in rappresentanza del Segretariato Generale della Pontificia Opera dell’Infanzia Missionaria; inoltre i responsabili dell’Infanzia Missionaria della Scozia (Josephine and Joseph McGrath), della Polonia (Irmina Janus, Anna Sobiech, Iwona Olszewska, Dariusz Król) e della Slovacchia (P. František Kapusňák, Direttore nazionale POM e Andrea Fojtiková).
L’anziano Vescovo Mons. Karel Otčenášek, 87 anni, ha salutato i bambini con una toccante riflessione: “Per chi ha vissuto sotto il regime comunista, sembra un sogno vedere la Cattedrale piena di bambini che si raccolgono intorno al Signore e pregano per il mondo intero”.
Nel Messaggio inviato dalla Segreteria Generale della Pontificia Opera dell’Infanzia Missionaria ai Bambini Missionari della Repubblica Ceca per il loro Congresso era scritto: “Il Papa vi ringrazia, la Chiesa tutta vi è riconoscente per quello che siete e per quello che fate: piccoli - grandi evangelizzatori come Teresa di Lisieux. come Francesco Saverio, come gli Apostoli. La festa che voi celebrate è un momento forte in cui date a tutta la Nazione una testimonianza di gioia e di impegno evangelico. Voi non siete soltanto ascoltatori della Parola di Dio e dell’Annuncio, ma con la vostra presenza, con il vostro esempio, annunciate al mondo l’amore di Dio. Conosco il vostro grande impegno per i bambini poveri del mondo, voi conoscete bene la situazione di tanti bambini in Asia, in Africa, in America Latina… milioni di bambini non hanno mai sentito parlare di Gesù, non sanno chiamare Dio con il nome di Padre perché nessuno ha annunciato il Vangelo nella loro terra. Non hanno la speranza che viene dalla fede, non conoscono la gioia di celebrare insieme una giornata bella come fate voi ogni anno. Per questi bambini voi vi impegnate a pregare ogni giorno, a fare piccoli sacrifici e li amate come fratelli. La Chiesa vi ringrazia perché voi l’aiutate a dilatare il Regno di Dio, Regno di pace, di amore, di fraternità.” (S.L.) (Agenzia Fides 11/10/2007; righe 44; parole 591)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network