http://www.fides.org

Africa

2003-10-28

AFRICA/MOZAMBICO - “GIUSTIZIA E TRASPARENZA NELLE ELEZIONI”: IL DOCUMENTO DEI VESCOVI MOZAMBICANI PER LE PROSSIME CONSULTAZIONI ELETTORALI

Maputo (Agenzia Fides)- “Chiediamo a tutti i mozambicani di riflettere sulla realtà sociopolitica ed economica nella quale viviamo e di assumersi il compito di scegliere, attraverso il voto, i canditati capaci di dare soluzioni ai problemi che colpiscono la società mozambicana e migliorare le sue condizioni di vita”. È il messaggio lanciato dai Vescovi del Mozambico in un documento intitolato “Giustizia e trasparenza nelle elezioni”. In Mozambico, il 19 novembre si terranno le elezioni amministrative, mentre nel novembre 2004 quelle politiche.
I Vescovi mozambicani rilevano che il paese, uscito nel 1992 da una lunga guerra civile, ha fatto progressi negli ultimi anni. Nondimeno vi sono alcuni problemi che ancora inquinano la vita politica. In primo luogo le intimidazioni che avvengono durante la campagna elettorale: “è urgente, creare e applicare meccanismi concreti e corretti perché queste anomalie siano superate per garantire l’esercizio dei diritti democratici”.
Altri gravi problemi sono corruzione, disparità tra ricchi e poveri (“una minoranza continua ad arricchirsi in modo non trasparente, mentre una grande maggioranza di poveri diventa sempre più povera), deficienze del piano di sviluppo economico (“Viviamo in un Paese che potrebbe diventare ricco, ma la popolazione continua a vivere al di sotto della soglia di povertà”), educazione, salute (“la diffusione dell’AIDS è attualmente una grande preoccupazione”), agricoltura, trasporti e comunicazioni.
I Vescovi concludono esortando “tutti i mozambicani di buona volontà, e in particolare a quelli che credono in Dio perché facciano dell’atto elettorale una manifestazione politica della loro fede. Chiediamo a tutti i credenti perché preghino che le prossime elezioni amministrative siano una vera festa di cultura della democrazia e della pace nel nostro paese”.
(L.M.) (Agenzia Fides 28/10/2003 righe 28 parole 305)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network