http://www.fides.org

Asia

2003-10-17

ASIA/SRI LANKA - IL PAPA MI DISSE: “CORAGGIO, PREGO PER LO SRI LANKA” - UNA TESTIMONIANZA DEL DIRETTORE DELLE PONTIFICIE OPERE MISSIONARIE ALL’AGENZIA FIDES: “UN MEMORABILE INCONTRO CON GIOVANNI PAOLO II”

Colombo (Agenzia Fides) – “Per milioni di persone, anche non cattolici, Giovanni Paolo II è la più grande figura del nostro tempo. E’ un difensore e il rappresentante principale di una forza morale ha condotto l’umanità in salvo fino ad oggi, nonostante una storia di secoli sanguinosi. E’ un campione della libertà umana... Quanti hanno lavorato con lui possono testimoniare la sua santità, la cortesia, la sua capacità di ascolto”. Lo scrive in un messaggio inviato all’Agenzia Fides p. Tony Martin, Direttore delle Pontificie Opere Missionarie in Sri Lanka. “Il suo fragile fisico e la sua voce tremante sono una testimonianza di fede per tutti noi. Preghiamo per lui perchè lo Spirito Santo lo assista sempre”. Il Direttore ha raccontato a Fides che tutta la comunità cattolica dello Sri Lanka è stretta in preghiera attorno al Santo Padre nel 25° anniversario della sua elezione al soglio di Pietro. P. Martyn ricorda con commozione anche il suo incontro personale con il Santo Padre.
Su www.fides.org il messaggio in lingua inglese del Direttore delle Pontificie Opere Missionarie in Sri Lanka.
(PA) (Agenzia Fides 17/10/2003 lines 24 words 247)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network